Commenta

Gazzuolo verso le elezioni,
Malatesta: "Grazie ai cittadini
per la grande partecipazione"

"La voglia di cambiamento e la condivisione delle nostre idee - prosegue Malatesta assieme ai suoi candidati consiglieri - ci permettono di essere convinti che tutto ciò che stiamo facendo ci renderà sempre e comunque orgogliosi di noi stessi".

GAZZUOLO – Il candidato sindaco per “Progetto in Comune” a Gazzuolo Mauro Malatesta ha voluto scrivere una lettera aperta ringraziando i cittadini. “Lo facciamo, come lista, per la straordinaria partecipazione agli incontri del 26 maggio in Belforte ed il 31 maggio a Gazzuolo. La vostra presenza ci ha emozionato – ha detto Malatesta – e si è  visto, ma ci ha fatto capire che la nostra iniziativa, di presentarci per dare una svolta ad anni di staticità e degrado, è stata una scelta giusta, perché valorizzare al meglio la vita del nostro comune e quindi la vita di tutti noi cittadini è la nostra priorità”.

“La voglia di cambiamento e la condivisione  delle nostre idee – prosegue Malatesta – ci permettono di essere convinti che tutto ciò che stiamo facendo ci renderà sempre e comunque orgogliosi di noi stessi. La motivazione, la partecipazione e la capacità di confronto hanno favorito un importante programma di lavoro che ci permette di presentarci con fiducia alle prossime elezioni comunali. Sicurezza, Ambiente, Sociale, Istruzione, insieme alla Trasparenza, sono i punti di riferimento che sosterremo e svilupperemo, con tutto l’entusiasmo che ci accompagna. Tutti gli aderenti a “Progetto in Comune” sono residenti nel nostro comune e questo favorisce la perfetta conoscenza delle necessità del territorio”.

“Rappresentiamo una lista civica trasversale, senza compromessi politici e senza direttive da seguire – precisa Malatesta – . Non abbiamo richiesto il supporto ad alcun partito o movimento politico e le persone che aderiscono alla nostra iniziativa hanno messo in secondo piano le loro idee politiche personali, perché il valore prioritario del nostro progetto è l’impegno per il bene comune. Il principio morale del nostro “Progetto in Comune” si chiama rispetto e vogliamo rassicurare tutti, che noi ci saremo sempre e comunque. Perché sapere ascoltare , dare sempre delle risposte e mantenere le promesse sono comportamenti che ci permettono di dirvi, che la nostra dignità non ha prezzo e che la nostra lealtà sarà sempre trasparente. Se saremo premiati con le vostre preferenze vorremmo che la partecipazione attiva che ci avete dimostrato in queste serate continuasse anche dopo le elezioni, perché il confronto e la critica costruttiva, sono le basi per continuare sempre a migliorarci. Forse faremo qualche errore, ma non sbaglia solo chi non fa”.

“Come  rappresentanti dei nostri cittadini – conclude Malatesta con la sua lista di consiglieri – faremo sempre il massimo per incentivare la vitalità del territorio, consapevoli che il Comune non è il sindaco con i propri assessori e consiglieri, ma il Comune siamo tutti noi con voi. Vogliamo migliorare la vita del nostro paese, nel rispetto dei diritti dei cittadini e delle attività imprenditoriali esistenti, perché la realtà del nostro comune è il futuro dei nostri giovani. Dateci una opportunità e non vi deluderemo”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti