Commenta

Gazzuolo si fida di Contesini:
"Merito di candidati forti e
credibili". Ecco nuovo consiglio

"Tre mandati di fila sono sicuramente un percorso importante, pesante e duro. E devo dire che è andata bene: poteva essere logico - spiega Contesini - che i cittadini volessero cambiare e provare una strada nuova, ma la bontà dell’operato di questi anni ha prevalso sulla voglia di novità, questo ha detto il voto".

GAZZUOLO – Il terzo mandato di Loris Contesini a Gazzuolo non era affatto scontato. Lo conferma lo stesso sindaco, al termine di uno spoglio durato più dei previsto e che pure, col successo netto nella frazione di Belforte (70% circa di preferenze), della quale Contesini è originario, si è presto messo bene per il sindaco uscente.

“Tre mandati di fila sono sicuramente un percorso importante, pesante e duro. E devo dire che è andata bene: poteva essere logico – spiega Contesini – che i cittadini volessero cambiare e provare una strada nuova, ma la bontà dell’operato di questi anni ha prevalso sulla voglia di novità, questo ha detto il voto. Il merito comunque va tutto alla mia squadra, strutturata e di spessore. Sapevamo di avere lavorato bene e di avere scelto candidati consiglieri forti e credibili, che sul territorio si sono dati da fare con efficienza e continuità. Direi che proprio la voglia di continuità ci ha premiati. Non a caso il mio vicesindaco Benedetti è stato anche il più votato nelle preferenze”.

Questo il nuovo consiglio comunale di Gazzuolo (tra parentesi il numero maggiore di preferenze):
Sindaco: Loris Contesini (terzo mandato)
Maggioranza (lista “Vivere il Comune”): Enzo Benedetti (97), Andrea Minari, Patrizia Zangrossi, Gloria Cortesi, Cristina Chinazzo, Ernesto Anselmi, Nicolò Boscolo Anzoletti.
Minoranza (lista “Progetto in Comune”): Mauro Malatesta (d’ufficio come candidato sindaco), Monica Quaiotti, Stefano Marsili.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti