Cronaca
Commenta1

Baruffaldi incontra don Pisani, arrivo di Torchio a sorpresa e brindisi

Baruffaldi, congedandosi, ha chiesto a don Luigi di tenerlo a mente nel riservargli un posto in chiesa dove ci saranno tanti sindaci del territorio tutti con la fascia tricolore al petto.

POMPONESCO – “No, non si è trattato di un incontro tra mafiosi!” si affretta a precisare con la consueta ironia che gli è tipica il sindaco di Pomponesco, appena riconfermato, Giuseppe Baruffaldi. Con l’aggiunta di sapere perfettamente che lui, assieme a Giuseppe Torchio, pure confermato primo cittadino a Bozzolo e al parroco di Rivarolo del Re don Luigi Pisani, sono considerati, sempre amichevolmente tre “boss” del territorio.

“Stavo recandomi a Casalmaggiore e trovandomi da quelle parti ho pensato bene di fare un salto a Rivarolo del Re. Era quasi un incontro personale anche perchè conosco bene don Luigi sin dai tempi in cui si trovava a Dosolo ed ho ritenuto piacevole fermarmi a salutarlo. Combinazione ha voluto che arrivasse anche Torchio e a quel punto abbiamo bevuto un bicchiere tutti assieme per festeggiare le tre contemporanee nomine”.

Com’è noto pure il parroco ha avuto per così dire una promozione essendo stato di recente nominato titolare della parrocchia di Bozzolo dove prossimamente si trasferirà. In canonica oltre ai ricordi del passato sono emersi pure altri ragionamenti sino ad arrivare ovviamente a parlare della visita di Papa Francesco in programma fra pochi giorni a Bozzolo. Baruffaldi, congedandosi, ha chiesto a don Luigi di tenerlo a mente nel riservargli un posto in chiesa dove ci saranno tanti sindaci del territorio tutti con la fascia tricolore al petto.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti