Commenta

Pro Loco Piadena, dimissioni
del consiglio atto dovuto.
Lunedì sera l'assemblea

L'attuale direttivo, all'atto della candidatura, si era dato come scadenza temporale quella del 30 giugno 2017. Lunedì sera le dimissioni saranno il primo punto all'ordine del giorno. Lo scorso 20 aprile era stato lanciato l'appello, ai ragazzi del Forum Giovani, perché subentrassero. Il futuro della Pro Loco, pare di capire, dipende da loro.

PIADENA – ” Il Presidente visti gli sviluppi dei sei mesi concordati nell’assemblea elettiva di dicembre 2016, convoca l’assemblea straordinaria in prima convocazione per il giorno 26 giugno 2017 alle ore 6 e in seconda convocazione Lunedì 26 giugno 2017 alle ore 21 presso il centro civico di Via Moro a Piadena per discutere il seguente o.d.g.:

  1. Dimissioni consiglio
  2. varie

Non lascia spazio alla fantasia la comunicazione della convocazione della prossima assemblea della Pro Loco di Piadena. Del resto alla fantasia non aveva concesso molto nemmeno l’ultima riunione tenutasi lo scorso 20 aprile: un’assemblea nella sala del Centro Civico di via Aldo Moro, che, seppur semideserta, aveva visto una certa turbolenza. In quella sede infatti il Presidente Attilio Arnoldi, il segretario Luigi Deantoni e il consigliere Yari Corini (con il vice presidente Maurizio Ziglioli seduto in platea invece che al tavolo, che già allora si diceva pronto a dimettersi), si erano confrontati con i rappresentanti del Forum Giovani di Piadena, nonché consiglieri comunali, Andrea Cantoni e Andrea Volpi, alla presenza dell’assessore comunale allo sport Maurizio Bastoni e al consigliere di minoranza Pietro Francesconi. I vertici della Pro Loco chiedevano in sostanza che i ragazzi del Forum Giovani entrassero nell’associazione. Per garantire ad essa nuova linfa ed energie fresche. Diversamente, lo sforzo dei volontari che a dicembre avevano dato la loro disponibilità per formare un direttivo di “transizione”,  per consentire l’ingresso nell’ente di forze che potessero rilanciarlo, sarebbe stato vano. Per facilitare l’immissione di nuovi soci che potessero subito avere ruoli forti e ricoprire cariche nel direttivo, nell’ultima assemblea si era anche messo mano allo statuto. Nel tentativo di togliere l’ostacolo dei sei mesi obbligatori di militanza come condizione necessaria per essere eletti. In questi mesi il dialogo tra Pro Loco e Forum Giovani è stato intermittente. Lunedì sera la presenza dei ragazzi del Forum potrebbe essere il vero ago della bilancia. Si presenteranno? Oppure no? L’appuntamento è per le 21. Si attendono sviluppi.

Marialuisa Rancati

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti