Commenta

Cizzolo tra sacro e profano:
restaurato il campanile,
inaugurato nuovo parcheggio

Dopo la celebrazione con benedizione da parte del Vescovo di Mantova monsignor Marco Busca e del parroco di Cizzolo don Bruno Bertolotti, il sindaco di Viadana Cavatorta ha voluto salutare i presenti. "Il campanile è simbolo e segno di fede, comunità e storia, ed è carico di significati".

CIZZOLO (VIADANA) – Festa a Cizzolo domenica scorsa per l’inaugurazione del campanile restaurato e dei lavori al parcheggio. Un momento comunitario che la frazione viadanese aspettava da tempo e che è stato vissuto assieme al sindaco Giovanni Cavatorta e al vice, che proprio dalle frazioni arriva, Alessandro Cavallari.

Dopo la celebrazione con benedizione da parte del Vescovo di Mantova monsignor Marco Busca e del parroco di Cizzolo don Bruno Bertolotti, il sindaco di Viadana Cavatorta ha voluto salutare i presenti. “Il campanile è simbolo e segno di fede, comunità e storia, ed è carico di significati, oltre ad essere punto di riferimento per anima e cittadini che si riconoscono attorno ad esso. Per questo era giusto riportarlo al suo splendore. Come comune abbiamo dato un piccolo contributo, ma il merito è tutto di don Bruno e della vostra comunità”.

Per quanto riguarda il parcheggio, Cavatorta ha invece parlato di opera più profana e meno significativa, che però è stata fortemente voluta anche dal vicesindaco Cavallari, “con il doppio scopo di recuperare un angolo di Cizzolo ormai degradato e di restituirlo all’utilizzo di tutti come parcheggio: una dimostrazione che Cizzolo è viva”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti