Commenta

Croce Rossa, per le aspiranti
infermiere volontarie continua
il corso: tappa a Milano

Le sei aspiranti infermiere volontarie di Croce Rossa Casalmaggiore si sono recate in una caserma di Milano, come detto, per testare operativamente attrezzature in caso di intervento nel rischio biologico, chimico e radiologico, utilizzando tra le altre anche le maschere antigas.

MILANO – Ancora una volta le infermiere volontarie di Croce Rossa, con il nuovo corso da poco partito a Casalmaggiore, sono state impegnate in importanti esercitazione di tipo militare. Questa volta, sabato mattina a Milano, si è trattato di esercitazioni con il nucleo NBCR, ossia Nucleare Biologico Chimico e Radiologico.

Le sei aspiranti infermiere volontarie di Croce Rossa Casalmaggiore si sono recate in una caserma di Milano, come detto, per testare operativamente attrezzature in caso di intervento nel rischio biologico, chimico e radiologico, utilizzando tra le altre anche le maschere antigas. L’esercitazione è durata tutta la mattinata con le istruzioni giunte da istruttori militari. Prosegue quindi quindi il percorso di formazione ad alta qualificazione delle infermiere volontarie, le quali, terminato il corso, se dovessero ricorrere esigenze particolari, potranno essere impegnate in teatri ad alto rischio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti