Un commento

Viadana piange Alfredo
Dondi, l'imprenditore "re dei
cuscini" fondò omonima ditta

Dondi, come detto, ha legato il proprio nome a quello della ditta da lui fondata nel 1959, da oltre cinquant’anni è specializzata nella produzione di tessile casa di alta qualità, che era valso allo stesso Alfredo il soprannome di “re dei cuscini”.

VIADANA – Viadana piange un grande imprenditore, che creò la ditta Svad Dondi praticamente da zero. Alfredo Dondi si è spento all’età di 85 anni martedì, lasciando i figli Mirko e Nadia ed i parenti tutti. I funerali si svolgeranno in Viadana giovedì 29 alle ore 9.30 partendo dall’abitazione di viale Lombardia 11, per raggiungere la chiesa di San Martino, dove saranno celebrate le esequie, a cura delle onoranze funebri Roffia. I famigliari, in forma strettamente privata, proseguiranno per il cimitero di Parma per la cremazione. La famiglia rivolge un sentito ringraziamento ai medici Dott. Enzo Rosa, Prof. Domenico Russo, Dott. Giorgio Ragni, Dott. Federico Pasin per le premurose cure prestate, oltre a un particolare ed affettuoso ringraziamento a Simona Irina Tomascu e Marco Buglia per l’amorevole assistenza prestata.

Dondi, come detto, ha legato il proprio nome a quello della ditta da lui fondata nel 1959, da oltre cinquant’anni è specializzata nella produzione di tessile casa di alta qualità, che era valso allo stesso Alfredo il soprannome di “re dei cuscini”. L’azienda Dondi produce anche copriletti, trapunte, piumini, lenzuola e plaids. Lo stabilimento di viale dei Tigli a Viadana (il trasferimento avvenne nel 2014 da via Lombardia) è rimasto chiuso martedì mattina in segno di lutto. Nel manifestato funebre viene ricordata anche la moglie Anna, scomparsa qualche anno fa e alla quale Alfredo Dondi si ricongiunge.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Marco Carnevali

    GRANDE IMPRENDITORE !!!! UNA BRAVA PERSONA