I commenti sono chiusi

Assemblea del Distretto,
primo incontro: Bongiovanni
nominato vice di Galimberti

L'assemblea ha definito i temi più urgenti da trattare su una scala distrettuale: da segnalare, tra questi, la presa in carico integrata per le persone disabili, con particolare attenzione ai minori, ed i servizi necessari a consentire la permanenza degli anziani a domicilio.

CREMONA – Prima riunione, nei giorni scorsi, dell’Assemblea del Distretto del Cremonese e del Casalasco, nel corso della quale quale il Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti è stato nominato presidente, mentre Filippo Bongiovanni, Sindaco di Casalmaggiore, vice presidente. L’assemblea, secondo quanto stabilito nel regolamento di funzionamento approvato dalla Conferenza dei Sindaci nel mese di maggio, ha il compito prioritario di definire il raccordo e l’integrazione della programmazione sociale territoriale con gli interventi sanitari e sociosanitari.

Nella prima seduta sono state analizzate le caratteristiche dei due territori ed il percorso sviluppato negli scorsi mesi tra il Cremonese ed il Casalasco per ripensare le politiche sociali. In vista dell’ormai imminente programmazione dei Piani di Zona 2018-2020, che nella prossima triennalità dovrà obbligatoriamente accostare alla storica centralità dell’integrazione sociosanitaria anche le politiche abitative e quelle dell’inclusione sociale, l’assemblea ha definito i temi più urgenti da trattare su una scala distrettuale: da segnalare, tra questi, la presa in carico integrata per le persone disabili, con particolare attenzione ai minori, ed i servizi necessari a consentire la permanenza degli anziani a domicilio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti