Commenta

Ponte Verdi, lavori
(quasi) al passo coi
tempi: riapertura a luglio

In lieve ritardo la consegna del saldo della fornitura necessaria (mattonelle di giunto di pavimentazione) da parte di un fornitore, non per volontà né dell’Ente né della ditta appaltatrice; ad oggi sostituiti ben 118 giunti su 130, in soli 40 giorni.

SAN DANIELE PO – Procedono i lavori di sostituzione dei giunti avviati dalla Provincia di Cremona sul ponte di Po “G.Verdi”, in attesa della comunicazione ufficiale della Provincia di Parma sulle modalità di riapertura della struttura e della relativa tempistica di posa della segnaletica del senso unico alternato. In lieve ritardo la consegna del saldo della fornitura necessaria (mattonelle di giunto di pavimentazione) da parte di un fornitore, non per volontà né dell’Ente né della ditta appaltatrice; ad oggi sostituiti ben 118 giunti su 130, in soli 40 giorni.

Questo quanto emerso nel corso dell’incontro per l’aggiornamento dello stato dell’arte dei lavori sull’infrastruttura, in un cantiere complesso con un ponte fortemente ammalorato ed alte temperature che non hanno aiutato le necessarie lavorazioni, che sono procedute anche di notte. Presenti all’incontro a Cremona, il Presidente della Provincia di Cremona, Davide Viola, il presidente della Provincia di Parma, Filippo Fritelli, il Sindaco di Roccabianca, Marco Antonioli, il Sindaco di Polesine-Zibello, Andrea Censi, dirigenti, tecnici e funzionari delle due province, oltre a dirigenti, tecnici.

La fine lavori è quindi slittata di qualche giorno, previsione entro prima decade di luglio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti