Cronaca
Commenta

Paradise Beach, divieto attracco per le barche su spiaggione: ecco l'ordinanza

L’unica imbarcazione autorizzata sarà il catamarano che trasporterà (50 persone alla volta con servizio navetta ogni 10 minuti) tutti coloro che vorranno partecipare alla festa, dall’attracco di Casalmaggiore fino allo spiaggione dove si svolgerà l’evento.

CASALMAGGIORE – Nessuna misura di sicurezza particolare, a parte la presenza di una squadra di Vigili del Fuoco e di sommozzatori (della quale già avevamo parlato venerdì pomeriggio), ma un’ordinanza, emessa in via urgente dal sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni, per quanto concerne la festa sullo spiaggione denominata Paradise Beach 2017 a cura di Fura e Temporock.

In particolare dalle 16 di sabato fino alle 4 di domenica mattina viene istituito il divieto di attracco e sbarco a barche e mezzi similari, sulla spiaggia posta sul fiume Po al Km 114.5: l’unica imbarcazione autorizzata sarà il catamarano che trasporterà (50 persone alla volta con servizio navetta ogni 10 minuti) tutti coloro che vorranno partecipare alla festa, dall’attracco di Casalmaggiore fino allo spiaggione dove si svolgerà l’evento. L’ordinanza è stata disposta dal primo cittadino dopo un summit con la Prefettura di Cremona. Il tratto di fiume interessato sarà presidiato dai Vigili del Fuoco e dalla Protezione Civile, mentre a terrà la sorveglianza sarà garantita dalla compagnia dei Carabinieri di Casalmaggiore.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti