Commenta

Viadana "pazza" per il ciclismo:
190 baby atleti col Giocainbici
Oglio Po, è record regionale!

Ben diciassette le squadre presenti, giunte dalle varie province di Reggio Emilia, Mantova, Brescia, Cremona e Mantova, con 190 ciclisti iscritti, il che rappresenta il record a livello regionale per competizioni di questo tipo riservate a una sola categoria. FOTOGALLERY

VIADANA – Uno degli eventi sportivi recenti meglio riusciti e meglio organizzati: un grande divertimento per tutti, partecipanti e spettatori, e il sano tifo dei genitori per i baby campioni di casa. Il Trofeo Città di Viadana è stato un trionfo di colori ed emozioni, quelle sane, quelle dello sport giovanile, del ciclismo in questo caso.

Organizzata dal Giocainbici Oglio Po, che già aveva dato vita, ad aprile, al Trofeo Città di Casalmaggiore, l’evento ciclistico ha ottenuto il patrocinio del comune di Viadana, della Federazione Ciclistica Italiana e del Coni: e partiva con le migliori premesse, tenendo conto del numero record di atleti iscritti, quasi 200. Alla fine i risultati sono stati, se possibile, ancora migliori: il circuito cittadino di 900 metri in pieno centro storico, ripetuto più volte (due, tre, quattro, sei, otto e dodici) a seconda delle categorie Giovanissimi coinvolte (da G1 a G6 per sei diverse fasce di età, dai 7 ai 12 anni), ha richiamato più di 500 persone dietro le transenne a tifare ed applaudire. La gara è partita domenica alle 9.30 dalla Rotonda Giardini con i più piccoli, ovvero i classe G1, poi via via sono scattate tutte le altre competizioni, a salire.

Ben diciassette le squadre presenti, giunte dalle varie province di Reggio Emilia, Mantova, Brescia, Cremona e Mantova, con 190 ciclisti iscritti, il che rappresenta il record a livello regionale per competizioni di questo tipo riservate a una sola categoria. Insomma una grande soddisfazione per il Giocainbici Oglio Po, che da qualche anno si sforza di promuovere lo sport delle due ruote con un’attività intensa di puro settore giovanile, per il Team Viadana Bike che ha collaborato nell’organizzazione, e anche per il comune di Viadana, rappresentato dal sindaco Giovanni Cavatorta e dall’assessore agli Eventi Massimo Piccinini, che hanno consegnato i trofei ai vincitori, sia per i premi individuali (divisi per categoria) che per quelli a squadre.

“E’ stata una bellissima domenica, che ricorderemo a lungo: complimenti a chi ha vinto, a chi ha corso e a chi ha organizzato. Credo che chi era presente si sia divertito davvero, e soprattutto appassionato” ha commentato l’assessore Piccinini. Erano presenti anche Aristide Morelli, fratello di Renzo al quale è stato dedicato il Memorial, inserito all’interno del Trofeo Città di Viadana, oltre a Corrado Lodi, consigliere nazionale Fci, e al dirigente del Giocainbici Maurizio Vezzosi. Il grazie collettivo è andato a tutti gli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa.

Di seguito ecco le classifiche:

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti