Ultim'ora
Commenta

Devicenzi e Spagnoli,
l'avventura a Capo Nord
conquista anche i canali Rai

Suggestive le scene al tramonto trasmesse dalla tv e il racconto dei due, ancora emozionati per avere incontrato sul percorso un alce la cui immagine resterà sempre impressa nei loro occhi e nella mente.

CASALMAGGIORE – “Abbiamo perso una gamba ma non la voglia di vivere!”. Questa la didascalia che accompagnava mercoledì le immagini sul primo canale della Rai durante la trasmissione “La Vita in diretta” poco prima delle 18. Il programma, tra un servizio e l’altro, si è messo in collegamento con Capo Nord per raccontare brevemente la storia di Andrea Devicenzi e Max Spagnoli, due ragazzi (il primo di Martignana, l’altro milanese) accomunati dallo stesso destino: aver perso una gamba a causa di due distinti incidenti in moto.

Nonostante la gravissima menomazione, nessuno è andato in depressione accumulando al contrario un’energia che li spinge a compiere imprese titaniche. Devicenzi corre in bicicletta e, pur con una gamba sola, è riuscito ad arrivare in posti impensabili come ad esempio adesso a Capo Nord assieme all’amico con la stessa disabilità e con la stessa determinazione. Suggestive le scene al tramonto trasmesse dalla tv e il racconto dei due, ancora emozionati per avere incontrato sul percorso un alce la cui immagine resterà sempre impressa nei loro occhi e nella mente.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti