Cronaca
Commenta

Politica e Protezione Civile in lutto: si è spento a 54 anni il consigliere piadenese Pozzi

Nelle ultime elezioni si era schierato al fianco di Francesconi e, nonostante la sconfitta alle elezioni, aveva ottenuto voti sufficienti per entrare in consiglio in minoranza. Lavorava da Marcegaglia a Casalmaggiore ed era molto noto per la propria capacità di darsi da fare in diverse situazioni e per lo spirito di iniziativa.

PIADENA – Lutto nel mondo politico e del volontariato del Casalasco, e del Piadenese in particolare. Si è spento a soli 54 anni Fabrizio Pozzi, consigliere comunale di minoranza a Piadena e fino al 2014 (e per lunghi anni) coordinatore del gruppo comunale di Protezione Civile sempre a Piadena.

Pozzi si è arreso, dopo avere lottato per diversi giorni e dopo essere stato anche in coma, a un malore improvviso: storica figura del centro-destra piadenese, anche se l’iscrizione alla Lega Nord è recente (avvenne nel 2015), Pozzi fu anche un fedelissimo dell’ex sindaco (anch’egli compianto) Bruno Tosatto, sempre a Piadena. Nelle ultime elezioni si era schierato al fianco di Francesconi e, nonostante la sconfitta alle elezioni, aveva ottenuto voti sufficienti per entrare in consiglio in minoranza. Lavorava da Marcegaglia a Casalmaggiore ed era molto noto per la propria capacità di darsi da fare in diverse situazioni e per lo spirito di iniziativa che contraddistingueva il suo operato in particolare con la Protezione Civile, tanto che ricoprì pure alcuni incarichi provinciali.

E proprio in Provincia, quando l’attuale sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni era assessore in corso Vittorio Emanuele II, Pozzi conobbe Bongiovanni. “Era una persona generosa, gioviale e sempre disponibile. Si era avvicinato alla Lega Nord negli ultimi anni, ma al di là del pensiero politico condiviso – spiega Bongiovanni – perdiamo una persona buona, sempre pronta a dare una mano. E’ una grave perdita e una notizia che mi addolora tantissimo”.

Le condoglianze arrivano anche da Simone Agazzi, oggi segretario della Lega Nord per il Casalasco. “Porto un pensiero mio e da parte di Simone Bossi, segretario provinciale della Lega, e di tutto il direttivo provinciale: un pensiero che va alla famiglia di Pozzi e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato in tutti questi anni”. Fabrizio Pozzi lascia la moglie Ilaria, le figlie Silvia e Federica, la sorella Paola, mamma Maria Rosa e papà Luigi: il funerale sarà celebrato sabato.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti