Cronaca
Commenta

Bellaguarda e i nuovi spazi per la comunità. Dal Comune attestato ai fratelli Gnaccarini

Domenica speciale quella vissuta ieri a Bellaguarda dove nel tardo pomeriggio c'è stata la l'inaugurazione dei nuovi spazi realizzati al Centro Servizi e presso il Monumento dei Caduti nonchè della nuova Biblioteca della frazione.

BELLAGUARDA/VIADANA  -Domenica speciale quella vissuta ieri a Bellaguarda dove nel tardo pomeriggio c’è stata la l’inaugurazione dei nuovi spazi realizzati al Centro Servizi e presso il Monumento dei Caduti nonchè della nuova Biblioteca della frazione. Spazi realizzati grazie ai fratelli Gnaccarini che non sono nuovi a opere di migliorie per il loro paese. Ecco che allora ieri la piccola cerimonia è stata l’occasione per le autorità e la comunità di esprimere gratitudine ai locali benefattori.

“Siamo qui per ringraziare i fratelli Gnaccarini che con la loro generosità e sensibilità hanno permesso di migliorare e abbellire spazi pubblici così importanti per Bellaguarda. Ambienti esterni e interni che vengono resi maggiormente fruibili, restituiti alla comunità più belli e decorosi. Per questo – ha spiegato il sindaco – abbiamo pensato ad un piccolo attestato che ricordi questo bellissimo atto d’affetto dei fratelli Gnaccarini per il loro paese. Atto che non è il primo e sembrerebbe non essere l’ultimo. Questi gesti concreti – ha proseguito – che si tramutano in interventi concreti,  rafforzano anche la collaborazione tra comune e parrocchia che devono e vogliono condividere spazi adiacenti, confinanti, così centrale per la vita della comunità di Bellaguarda. E’ un primo passaggio di un progetto più ampio di collaborazione”.

“Per quel che riguarda la biblioteca presto – ha annunciato poi il sindaco Cavatorta – vedremo di formalizzarne la gestione con una convenzione ad hoc”.

redazione@oglioponews.it

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti