Commenta

Il Circolo PD di Canneto
chiarisce: Nessun accordo
tra noi e la maggioranza

Lettera scritta da Noemi Doro Segretaria Circolo PD di Canneto sull'Oglio-Casalromano a nome del Direttivo

Gentile Direttore,

con la presente il Circolo P.D. di Canneto intende chiarire ai Cittadini la propria posizione riguardo agli ultimi accadimenti amministrativi del nostro comune. L’ultimo Consiglio Comunale non ha potuto aver luogo causa la contemporanea mancanza dei quattro Consiglieri della Minoranza (Bottarelli, Arrigoni, Ficicchia e Arienti) e di ben tre Consiglieri della Maggioranza (Cervi, Minoglia e Barozzi). Questi ultimi, che sono amministratori di lungo corso e per nulla impreparati,  erano consapevoli della loro scelta. Di fatto, la loro assenza ha impedito che venisse approvata la convenzione con altri  due comuni per il servizio di Segreteria, paralizzandone l’attività amministrativa. I  Consiglieri di Vivi Canneto, assenti, ma per nulla distratti, hanno  inviato un segnale forte alla Sindaca con la quale sono in aperto dissenso da diverso tempo. Di segnali della frattura interna al gruppo di maggioranza ne abbiamo visti molti e  questi si sono anche concretizzati con le recenti dimissioni di Vice Sindaco, assessori e consiglieri.  Crediamo che nell’attività amministrativa serva molto coraggio anche nel saper ammettere i propri fallimenti.

Da Cittadini auspichiamo che la Sindaca e il gruppo di maggioranza ne prendano atto ed abbiano il coraggio di staccare la spina, almeno per senso di responsabilità e di rispetto verso il proprio  Paese che ha bisogno progetti e servizi concreti.  Auspichiamo inoltre  che, di ciò, ne prendano atto anche  i nostri Concittadini …

Entrando nel merito  delle informazioni circolanti secondo le quale pare ci sia stato un accordo con il P.D. per assicurare la presenza al Consiglio Comunale del gruppo di minoranza di “CITTADINI PER CANNETO”, credo che i fatti parlino da sé: il due consiglieri  erano volutamente assenti e già ciò smentisce ogni possibile ipotesi di intesa. Che a livello locale assolutamente non c’è stata. Ad altri livelli non c’è dato sapere. Il Circolo P.D. di Canneto , che appoggia la lista sopracitata dalla sua discesa in campo, ha rispetto per le persone e per la loro capacità decisionale e non ha mai esercitato pressioni  di alcun tipo. Siamo abituati a confrontarci e a trarre conclusioni, non abbiamo mai fatto e nè mai faremo accordi di sottobanco ma agiamo sempre alla luce del sole. Ogni nostra azione a livello locale è legata ad un solo scopo: il bene del Paese.

Essendo certi che questa amministrazione ciò non può più garantirlo, possiamo tranquillamente dichiarare che nessun sostegno arriverà mai a questa maggioranza ad opera del P.D. locale, ne’ ora né in futuro,  e continueremo a mantenere il rispetto per l’autonomia  dei Consiglieri del gruppo “ CITTADINI PER CANNETO”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti