Un commento

Leva vandalica e vetri rotti:
il comune di Viadana
interviene con una ordinanza

Le contravvenzioni vanno dai 150 ai 500 euro per chiunque venda, introduca o consumi all’interno del centro abitato di Viadana bevande in vetro. L’ordinanza ha validità fino a lunedì 11 settembre e ogni giorno vale dalle 20 alle 3 di notte.

VIADANA – Leva vandalica. E il comune di Viadana interviene. “Giovedì sera – spiega il sindaco Giovanni Cavatorta – è stata organizzata la prima serata della cosiddetta “leva” della classe 1999. Dato che venerdì mattina c’erano molti vetri rotti nelle vie e piazze del centro ho deciso di emettere un’ordinanza. Chiediamo ai ragazzi che vogliono divertirsi in maniera sana di isolare i vandali e i maleducati, di evitare comportamenti che possano sfociare in reati e danneggiare il patrimonio pubblico e privato. Con la polizia locale e la locale stazione dei carabinieri faremo dei pattugliamenti e controlli senza essere oppressivi, ma se dovessimo rilevare comportamenti non corretti verranno presi i debiti provvedimenti nei confronti dei trasgressori”. Le contravvenzioni vanno dai 150 ai 500 euro per chiunque venda, introduca o consumi all’interno del centro abitato di Viadana bevande in vetro. L’ordinanza ha validità fino a lunedì 11 settembre e ogni giorno vale dalle 20 alle 3 di notte.

“In occasione di tale festa saranno intensificati i controlli sia da parte della Polizia Locale, che dei Carabinieri di Viadana – conferma il consigliere con delega alla Sicurezza Romano Bellini – per cercare di evitare gli spiacevoli atti di vandalismo che si sono verificati nelle passate edizioni di tale festa, ricordando a tutti i ragazzi che tali atti sono reati e prevedono ovviamente denunce. Tali procedure sono a volte spiacevoli, ma quest’anno questa Amministrazione non sarà clemente con chi verrà pizzicato a fare vandalismo per le vie di Viadana; non è assolutamente accettabile che ogni volta ci si trovi a dover far fronte a spese di migliaia di euro per ripristinare i danni subiti, risorse che arrivano dai cittadini e che possono essere impiegate per altri scopi”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Emilio Dell’Asta

    Saggia decisione, è ora di dire basta a tutti i tipi di vandalismi.