Commenta

Degrado urbano a Viadana,
Federici chiede di intervenire
"Coinvolgere gli ex Facchini"

“Senza polemica chiediamo e sollecitiamo il comune ad intervenire e programmare con un progetto. Nel nostro piccolo come Partito Democratico riprenderemo nelle prossime settimane i lavori da volontari che ci porteranno a pulire e sistemare alcune zone della nostra città”.
Nella foto una delle fotografie allegate all'interrogazione di Federici

VIADANA – “Dobbiamo segnalare che di fronte alle scuole di Carrobbio hanno pulito lunedì mattina il giorno prima che aprissero le scuole e di questo ringraziamo l’amministrazione ma l’ultima pulizia era stata fatta da noi come volontari il 27 maggio e quella del comune l’inverno scorso”.

E’ solo una delle segnalazioni che, con tanto di documentazione fotografica, Nicola Federici, consigliere di minoranza del Pd, inserisce all’interno della maxi interrogazione con cui sollecita il consiglio comunale in merito all’attenzione al degrado urbano, sottolineando la presenza ancora di cartelloni elettorali risalente al 2015 e al 2016. “Senza polemica chiediamo e sollecitiamo il comune ad intervenire e programmare con un progetto. Nel nostro piccolo come Partito Democratico riprenderemo nelle prossime settimane i lavori da volontari che ci porteranno a pulire e sistemare alcune zone della nostra città”.

“In particolare – si legge nell’interrogazione – come mai non avete chiesto agli ex lavoratori della Viadana Facchini di fare lavori socialmente utili, come tenere pulita la piazza, o il parcheggio del Muvi, visto che per settimane hanno occupato uno spazio in centro a Viadana da voi autorizzato, senza pagamento di oneri di occupazione di suolo pubblico? Questa è la nostra idea di di rendere i cittadini sensibili al senso civico perché giustamente si hanno dei diritti e li si pretendono ma in cambio bisogna dare una mano alla nostra città”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti