Commenta

Piadena celebra i suoi sportivi:
passerella per tutte le società
al via nella stagione 2017/18

Ginnastica, calcio, basket, volley e calcio a 7, passando dal kick boxing e dalla danza: dirigenti, tecnici e atleti sono saliti sul palco allestito ai giardini senza nascondere ambizioni e speranze per la stagione che si apprestano ad iniziare. Un conduttore d'eccezione al fianco dell'assessore Bastoni: il campione piadenese di marcia Riccardo Orsoni.

PIADENA _ E’ andata in scena venerdì 8 settembre ai giardini la serata dedicata agli sportivi del paese, con la presentazione delle squadre locali al via nella stagione 2017/18. Un evento inserito nel calendario degli appuntamenti organizzati per la Fiera Settembrina che ha registrato un buon afflusso di pubblico e tanto entusiasmo da parte dei partecipanti. Ad iniziare dai conduttori: l’assessore comunale allo sport Maurizio Bastoni coaudivato in via eccezionale dal campione di marcia Riccardo Orsoni. Il giovane, alla sua prima volta “al microfono”, ha dimostrato di saperci fare anche nelle inusuali vesti di presentatore.

 

Dopo le bimbe della ginnastica artistica della Planet Gym del maestro Sergio Lussignoli, la prima formazione ad essere presentata è stata la Martelli, che prende parte anche quest’anno al campionato di seconda Categoria.

Molti i cambiamenti attuati, dalla panchina al campo, per la compagine del presidente Fabio Manfredi, ma la certezza è sempre lui, capitan Marcello Cesini. Tanti applausi per i giallorossi che in campionato si apprestano a debuttare in trasferta sul campo del Sesto 2010.

Grande entusiasmo anche per il Corona Platina del presidente Carlo Piazza, che riprova senza nascondersi minimamente, la scalata alla serie B, dopo i rocamboleschi verdetti a cui ha dovuto sottostare (e lo ha fatto con grande signorilità) nella stagione passata.

 

A caricare l’ambiente ci ha pensato in modo particolare il ds Antonello Tonghini e i “super ospiti” della serata: il general manager della Vanoli Basket Andrea Conti, intervenuto insieme a Michele Ruzzier e Giulio Gazzotti. E’ stato annunciato che in occasione del 40esimo anniversario di attività della società del Corona Platina, i ragazzi di Mazzali e il gruppo di coach Meo Sacchetti giocheranno in amichevole a Piadena in data ancora da definire.

La prima occasione per vedere all’opera la nuova squadra sarà il Memorial Toninelli venerdì e sabato prossimo, dopo di che il primo vero appuntamento casalingo da non mancare sarà alla seconda giornata di campionato per il derby con la Juvi il 30 settembre.

Dopo l’intermezzo con le coreografie delle allieve della scuola di danza Troletti – Serbanescu (non è mancata nemmeno un’ esibizione maschile con l’hip hop)

è stata la volta del Volley Piadena. Guidate dal presidente Giuseppe Stanga, dal vice Massimo Ottolini e da coach Luca Zanotti, Lanzoni e compagne, neopromosse in serie D, hanno incassato gli applausi dei sostenitori e ribadito l’obiettivo salvezza

E’ stata anche l’occasione per presentare al paese la collaborazione con l’Urania di Acquanegra sul Chiese, rappresentata da Angelo Renoldi, per quel che riguarda il settore giovanile.

Ad impreziosire il momento dedicato al volley, la presenza del vice presidente del Comitato Fipav Cremona-Lodi Marco Spozio e di alcuni consiglieri. Le ragazze di Zanotti giocheranno al palazzetto il sabato alle 21, alternandosi con l’MgKvis della C Gold di basket.

E’ stata poi la volta del gruppo Kick Boxing “Steel Tigers” guidato da Lorenzo Ceria.

I corsi si tengono nella palestra B52 di Rivarolo Mantovano il martedì e il giovedì sera e i ragazzi hanno dato vita sul palco ad una esibizione davvero coinvolgente.

Infine chiusura esilerante con il calcetto a 7 e la squadra del Real United, società nata, ha spiegato il presidente Cristian Zaccarini dalle “macerie del Real Castelfranco e del Torre United”.

La squadra, allenata da Francesco Veneroni, giocherà sul nuovo campo in sintetico di via Falchetto. Durante la presentazione di atleti e dirigenti non sono mancati i siparietti e la serata si è davvero chiusa in allegria. Ora, per tutti, spazio al campo e alle sfide della nuova stagione.

Maria Luisa Rancati

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti