Commenta

Ponte sul Po nel question
time del consiglio regionale
lombardo con Carra e Alloni

“Occorre accelerare – incalzano i due consiglieri - dopo le ordinanze delle Province di Cremona e Parma, Regione Lombardia deve far chiarezza e, oltre ad attivare un confronto con la Regione Emilia Romagna, definire in modo preciso l’entità del danno e trovare le risorse aggiuntive in modo da riaprire celermente il ponte”.

CASALMAGGIORE – “Come anticipato nei giorni scorsi, oltre a rafforzare ulteriormente i collegamenti ferroviari tra le sponde del fiume per ridurre i disagi ai tanti pendolari e stabilire fin da subito un confronto con l’Emilia Romagna, occorre  determinare subito l’entità delle risorse necessarie per il ripristino del Ponte e con stanziamenti aggiuntivi regionali garantire la riapertura e la completa transitabilità alla struttura nel più breve tempo possibile”. I consiglieri del PD Marco Carra e Agostino Alloni spiegano così il dispositivo contenuto nell’interrogazione a risposta immediata che hanno firmato e che sarà all’ordine del giorno del Consiglio regionale di martedì prossimo.

La repentina chiusura del Ponte di Casalmaggiore sul fiume Po decisa nei giorni scorsi dalle province di Cremona e di Parma a causa del peggioramento delle lesioni costituenti l’impalcato del ponte e prevista fino al ripristino delle condizioni di sicurezza e transitabilità della struttura, sta naturalmente causando notevoli problemi al traffico della zona. “Occorre accelerare – incalzano i due consiglieri –  dopo le ordinanze delle Province di Cremona e Parma, Regione Lombardia deve far chiarezza e, oltre ad attivare un confronto con la Regione Emilia Romagna, definire in modo preciso l’entità del danno e trovare le risorse aggiuntive in modo da riaprire celermente il ponte”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti