Cronaca
Commenta

Asolana, la Provincia risponde a Ferroni: "Il tratto non asfaltato non è di nostra competenza"

"In merito al sistema di smaltimento delle acque piovane, alla messa in quota e all'eventuale potenziamento delle caditoie e alle lavorazioni di scarifica e bitumatura della banchina stradale sinistra, non è di competenza della Provincia di Cremona"

CASALMAGGIORE – La provincia di Cremona risponde alle critiche avanzate da Orlando Ferroni e spiega i lavori avvenuti sull’asolana, nel tratto compreso tra rotonda Conad e rotatoria Diotti. Questo il documento a risposta inviato dall’amministrazione provinciale:

“L’intervento recentemente realizzato dalla Provincia di Cremona nel tratto di ‘Asolana’ in abitato di Casalmaggiore è stato progettato per adeguare la portanza del piano viabile alle mutate condizioni del traffico stradale che, rispetto all’epoca di realizzazione della strada, si è caratterizzata per un ingente aumento dei flussi veicolari con particolare riferimento ai mezzi pesanti e ai carichi eccezionali.

A causa di ciò Il tratto di ex statale in questione mostrava cedimenti diffusi su entrambe le corsie di marcia, sintomo di una inadeguata capacità del sottofondo a sopportare il traffico veicolare presente.

Provincia di Cremona ha quindi fatto uno sforzo notevole per reperire, pur nell’attuale momento storico, lo stanziamento necessario per intervenire e risolvere le problematiche di portanza della strada, calibrandone l’estensione anche in funzione delle opere viabilistiche di prossima realizzazione.

Con il supporto di un laboratorio di prove materiali qualificato i tecnici provinciali hanno sviluppato un progetto mirato a risolvere le problematiche riscontrate, minimizzando i disagi creati dall’installazione di un cantiere stradale in pieno centro abitato.

Preme segnalare inoltre che la risoluzione della problematica sollevata dal consigliere comunale Ferroni in merito al sistema di smaltimento delle acque piovane, alla messa in quota e all’eventuale potenziamento delle caditoie e alle conseguenti lavorazioni di scarifica e bitumatura della banchina stradale sinistra, non sono di competenza della Provincia di Cremona tanto che alcune di queste lavorazioni sono state intraprese dagli enti preposti una volta ultimati i lavori tra le due rotatorie”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti