Commenta

Grazia Deledda nel libro di
Rossana Dedola, presentazione
al Mu.Vi. di Viadana

“Il libro - spiega Giuseppe Flisi - è particolarmente importante per Viadana in quanto in esso si parla dei soggiorni della scrittrice a Cicognara, paese del marito Palmiro Madesani. Inoltre, di recente, gli eredi della premio Nobel hanno donato al Comune di Viadana il pianoforte ad ella appartenuto”

VIADANA – La Società Storica Viadanese col patrocinio del Comune di Viadana organizza per domenica 8 ottobre, alle 17.00, presso la Galleria Civica d’Arte Contemporanea – MuVi, via Manzoni n.4, la presentazione del libro di Rossana Dedola ‘Grazia Deledda, i luoghi, gli amori e le opere’. A 80 anni dalla morte e 90 dal Nobel, il ritrovamento di carteggi finora inediti con interlocutori stranieri conferma il respiro europeo della grande scrittrice sarda. Interviene l’autrice Rossana Dedola. Rossana Dedola è nata a Sassari. Ricercatrice alla Scuola Normale Superiore di Pisa, è analista didatta, supervisore e docente presso l’International School of Analythical Psychology di Zurigo. e l’Istituto C. G. Jung. Ha pubblicato, tra gli altri, Pinocchio e Collodi (Bruno Mondadori, 2002), La valigia delle Indie e altri bagagli (Bruno Mondadori, 2006), Introduzione a Vivian Lamarque – Poesie (Mondadori, 2002), Giuseppe Pontiggia. La letteratura e le cose essenziali che ci riguardano, con Introduzione di Gianfranco Ravasi (Avagliano, 2014), Roberto Innocenti. La mia vita in una fiaba (Della Porta, 2014), uscito in traduzione francese da Gallimard e quella spagnola da Kalandraka. “Il libro – spiega Giuseppe Flisi – è particolarmente importante per Viadana in quanto in esso si parla dei soggiorni della scrittrice a Cicognara, paese del marito Palmiro Madesani. Inoltre, di recente, gli eredi della premio Nobel hanno donato al Comune di Viadana, che lo ha collocato nella Biblioteca Comunale, il pianoforte ad ella appartenuto”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti