Commenta

Samuele Maffezzoni da urlo:
a Cles titolo italiano planando
nel lungo a 6.68 (record personale)

Prima ha saltato 6.65 metri, migliorando il proprio personale e anche il record provinciale cremonese che gli apparteneva e aveva ottenuto, con 6.63 a Busto Arsizio soltanto lo scorso 24 settembre. Poi ha fatto ancora meglio, planando a 6.68 metri e centrando così un meritatissimo oro.

CLES – Splendida prestazione e titolo italiano per Samuele Maffezzoni dell’Atletica Interflumina E’ Più Pomì, che sabato mattina a Cles ha coronato il proprio sogno: il Cadetto, infatti, è riuscito a migliorare il suo personale e a vincere la gara di salto in lungo. Lo ha fatto con autorità: il classe 2002, infatti, seguito dall’allenatore Gian Giacomo Contini (Maffezzoni è anche velocista e corre i 60 e i 100 metri ostacoli) ha sempre condotto la gara, con salti in serie di altissimo livello.

Prima ha saltato 6.65 metri, migliorando il proprio personale e anche il record provinciale cremonese che gli apparteneva e aveva ottenuto, con 6.63 a Busto Arsizio soltanto lo scorso 24 settembre. Poi ha fatto ancora meglio, planando a 6.68 metri e centrando così un meritatissimo oro. Il record italiano nella categoria Cadetti è ancora di Andrew Howe, con 7.52 metri nel 2000. Per ora un traguardo inarrivabile, ma con questo stato di forma per Samuele, che continua a fare progressi, mai dire mai.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti