Cronaca
Commenta

Referendum: continua il "tour" della Lega Nord a Marcaria, Commessaggio e Pomponesco

COMPRENSORIO OGLIO PO _ Continua il “tour” della Lega Nord in vista del referendum sull’autonomia lombarda.  “Sta girando per le strade del nostro territorio Oglio Po un camion vela pubblicitario che invita al voto di domenica 22 ottobre, continuano i gazebo e i banchetti informativi di diverse forze politiche e civiche, a testimonianza della trasversalità del voto sull’autonomia. – spiega Marco Pasquali, responsabile provinciale per il referendum e vice segretario della Lega Nord Oglio Po –  Quando la gente sente che con più autonomia – e quindi con più competenze e risorse – le nostre strade, le nostre scuole, i nostri ponti potrebbero avere una gestione decisamente migliore – prosegue Pasquali – non c’è divisione ideologica che tenga: di fronte ai dati e ai numeri diffusi da Regione Lombardia sul proprio portale internet www.lombardiaspeciale.regione.lombardia.it le polemiche partitiche lasciano il tempo che trovano. Anche ai più critici sul referendum e sui suoi costi (quale consultazione democratica non ha un costo?) la risposta è facilmente servita: a fronte di un costo a cittadino lombardo di circa 5 euro per la consultazione – comprensivo dell’investimento sui tablet per il voto elettronico che rimarranno nelle scuole dei comuni lombardi – occorre dire che l’assenza di autonomia costa a ogni cittadino, ogni anno, 5mila400 € (questa è la somma che ogni persona residente in Lombardia cede allo stato senza averne un riscontro in servizi, ogni anno)”.

In tutte le abitazioni del comprensorio, a partire da Viadana, stanno arrivando volantini per ricordare l’appuntamento del referendum. Nuovi incontri informativi si terranno a Commessaggio (lunedì 16, ore 21, sala civica) e a Marcaria (giovedì 19). Lunedì 16 ottobre alle ore 21, nel dettaglio, il dibattito sarà presso la Sala Civica di piazza Italia a Commessaggio: a moderare sarà il sindaco di Commessaggio Alessandro Sarasini, mentre interverranno Andrea Fiasconaro, consigliere del Movimento 5 Stelle di Regione Lombardia, Giovanni Cavatorta, sindaco di Viadana, e Stefano Simonazzi, dirigente del Partito Democratico di Mantova. Un banchetto informativo sarà invece domenica mattina, a una settimana esatta dal voto, in piazza a Pomponesco. “Ancora per una settimana – conclude Pasquali – la vela che invita al voto positivo al quesito referendario circolerà per le nostre piazze. Il 22 ottobre è vicino e la grande opportunità di questo Referendum non va sprecata.”

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti