Commenta

Vicomoscano, sorelle Campanini
passano la mano dopo 32
anni: l'edicola cambia gestione

"Ora è tempo di passare il testimone: non sarà certamente indolore ma sappiamo di avere affidati la nostra eredità a chi sa correre più di noi". Il negozio sarà chiuso per rinnovo dal 6 al 15 novembre: riaprirà giovedì 16 con la nuova gestione. Per Vicomoscano un’epoca che si chiude e un’altra che sta per aprirsi.

VICOMOSCANO (CASALMAGGIORE) – Aperta nel 1985 come cartolibreria, nel tempo ha acquisito anche le funzioni di edicola e poi di tabaccheria. In sostanza è divenuta, per 32 anni, il punto di riferimento della frazione di Vicomoscano. Parliamo dell’attività gestita dalle sorelle Enrica e Marcella Campanini, che hanno deciso di passare il testimone a un ragazzo più giovane, Umberto Corsi. Un passaggio di testimone davvero storico, tenendo conto della longevità dell’attività a Vicomoscano.

“Vogliamo ringraziare tutti i nostri clienti, quelli abituali e quelli occasionali – spiegano Enrica e Marcella – per la collaborazione che c’è stata negli oltre 30 anni di attività. Per noi è stato un arricchimento conoscere le storie di tanti che hanno visto in noi non semplici commercianti ma confidenti, e diremmo amiche. Noi pensiamo a nostra volta di aver aperto non solo la porta del negozio, ma anche quella del cuore. Ma ora è tempo di passare il testimone: non sarà certamente indolore ma sappiamo di avere affidati la nostra eredità a chi sa correre più di noi”. Il negozio sarà chiuso per rinnovo dal 6 al 15 novembre: riaprirà giovedì 16 con la nuova gestione. Per Vicomoscano un’epoca che si chiude e un’altra che sta per aprirsi.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti