Commenta

Sabbioneta, il turismo fa
due passi nel futuro con
la AudioPen e Mapp to Go

CoopCulture, la cooperativa che gestisce dal 1° gennaio di quest'anno i più importanti luoghi d'arte cittadini, e l'amministrazione comunale hanno presentato sabato alle ore 11 presso la Biglietteria Infopoint di Palazzo Giardino, l'AudioPen Sycomore. Utile anche la applicazione scaricabile su vari dispositivi.

SABBIONETA – Il turismo a Sabbioneta è pronto a fare un salto nel futuro. Due le novità, molto significative, che uniscono la bellezza storica della Piccola Atene del comprensorio Oglio Po alle ultime tecnologie: due aiuti per il turista che potrà ora scoprire ogni piega della bella Sabbioneta mediante sistemi digitali. Si iniziano così a intravedere i primi effetti della rivoluzione voluta dall’amministrazione comunale che a inizio anno ha passato la gestione dei monumenti e delle bellezze locali a una ditta esterna, che già lavora per conto delle più grandi e culturalmente importanti città italiane.

CoopCulture, la cooperativa che gestisce dal 1° gennaio di quest’anno i più importanti luoghi d’arte cittadini, e l’amministrazione comunale hanno presentato sabato alle ore 11 presso la Biglietteria Infopoint di Palazzo Giardino, l’AudioPen Sycomore con una visita guidata ai monumenti della città di Vespasiano Gonzaga Colonna, illustrando in maniera pratica le potenzialità del nuovo dispositivo. L’AudioPen Sycomore è una “penna audio” che consente ai visitatori di scoprire la storia e i segreti di numerosi luoghi di interesse storico-culturale di Sabbioneta semplicemente puntandola a propria scelta verso uno dei punti strategici individuati con apposite icone su una mappa cartacea interattiva per attivarne il commento audio associato. Ogni visitatore potrà in tal modo costruire autonomamente il proprio percorso di visita preferito per la città o all’interno delle sale dei monumenti gonzagheschi. Al costo di 3 euro sarà in vendita da domenica e disponibile in due lingue, italiano e inglese. Per i bambini, al momento, è in corso di lavorazione un’audioguida dedicata, caratterizzata da un linguaggio più semplice. Un sistema già utilizzato anche a Notre Dame di Parigi, alla Fortezza di Pietro e Paolo di San Pietroburgo, alla Reggia di Venaria Reale di Torino, all’Arboretum di Canberra e alla Cattedrale di Matera.

Altra grande novità è il lancio di Mapp to Go, progetto al quale Sabbioneta ha aderito, rientrando nelle azioni di promozione e comunicazione promosso dal Club “I Borghi più Belli d’Italia”. Si tratta di una app scaricabile da vari dispositivi, che consentirà di visitare le bellezze di Sabbioneta,  mostrando tutti i punti di interesse che si presenteranno intorno al visitatore. Impostando il tempo che si ha a disposizione, l’app guiderà il cittadino o il turista verso il miglior itinerario adatto alle sue esigenze. Con questa app, il visitatore, potrà conoscere, in modo agevole, gli eventi promossi da Sabbioneta, le sue bellezze storico-artistiche e gustare piatti della tradizione culinaria locale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti