Commenta

San Martino dall'Argine, bene
la fiera novembrina. Renoldi:
"E abbiamo ancora margini"

Soddisfatto il Sindaco Alessio Renoldi: "Vedere tanta gente in paese per questa Fiera tradizionale è sempre bello, abbiamo lavorato molto in questi anni per rinnovarla e ora posso orgogliosamente dire che ci siamo riusciti. Il merito però va condiviso con le associazioni locali".

SAN MARTINO DALL’ARGINE – Grande successo di pubblico anche quest’anno all’antica Fiera di San Martino. Tanta gente al mercato, fra le bancarelle, a mangiare le castagne, il vin brûlé, sulle giostre. Nonostante il freddo e la nebbia, il pubblico non ha saputo resistere alla tradizione e alla magia della Fiera di San Martino dall’Argine. Sold out già sabato sera al concerto dei Mantva Flute Quarter in Chiesa Castello e alla cena della tradizione contadina della Proloco. Domenica, il mercato con un numero di ambulanti più alto del solito, ha fatto da cornice alla festa paesana. L’AVIS ha allietato la giornata con castagne, ceci, vin brûlé e con il gioco delle noci, mentre la Mensa di San Martino, ha fatto ancora una volta il pienone, raccogliendo oltre 2.000 euro di offerte che andranno in beneficienza all’AIL (associazione che combatte la leucemia). Chiusura domenicale con intrattenimento dialettale del cenacolo dialettale “Al Fogoler”.

Soddisfatto il Sindaco Alessio Renoldi: “Vedere tanta gente in paese per questa Fiera tradizionale è sempre bello, abbiamo lavorato molto in questi anni per rinnovarla e ora posso orgogliosamente dire che ci siamo riusciti. Il merito però va condiviso con le associazioni locali, in primis con Proloco, AVIS e Margonare, che mettono in campo ogni volta un numero mostruoso di volontari che si fanno in quattro per far fare bella figura al paese, a loro va il nostro ringraziamento. Penso che questa Fiera abbia ancora ampi margini di miglioramento, se sarò ancora sindaco il prossimo anno, lavorerò di certo per rendere questa Fiera ancora più bella”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti