Commenta

Rugby Viadana, in casa
contro Reggio occasione per
ripartire dopo un brutto periodo

“La squalifica di Brandolini - prosegue Frati - ci ha un po’ complicato la vita la davanti, al momento abbiamo solamente 3 piloni disponibili, ma, come dico sempre ai miei ragazzi, i problemi non devono diventare alibi, bensì opportunità".

VIADANA – La 7° giornata del Campionato d’Eccellenza vedrà il Rugby Viadana 1970 ritornare tra le mura dello Stadio Zaffanella per affrontare il Conad Reggio, domenica 19 novembre alle ore 15. Dopo un avvio di stagione arrembante, con tre vittorie su altrettante partite, i giallo-neri sono poi incappati in altrettante sconfitte, domenica sarà la giornata del riscatto nonostante la situazione di piena emergenza, con ben 9 giocatori fermi ai box e uno squalificato.

Coach Frati fiducioso: “Reputo la partita di domenica contro Reggio Emilia decisiva per il prosieguo della nostra stagione, in palio si sono punti importantissimi per entrambe le squadre in chiave play off.
Reggio è una squadra molto bene organizzata, sta giocando un ottimo rugby, Manghi e il suo staff stanno facendo un grande lavoro e soprattutto in attacco è ben riconoscibile la mano di Rodriguez, attuano un sistema di gioco molto simile al nostro, con una chiara distribuzione 1-3-3-1 degli avanti. I rossoneri hanno probabilmente pagato un calendario iniziale quasi proibitivo, per questo non dobbiamo commettere l’errore di guardare le posizioni in classifica, servirà ancora una volta la nostra miglior partita per vincere e rimanere attaccati al treno play off”.

“La squalifica di Brandolini – prosegue Frati – ci ha un po’ complicato la vita la davanti, al momento abbiamo solamente 3 piloni disponibili, ma, come dico sempre ai miei ragazzi, i problemi non devono diventare alibi, bensì opportunità e l’opportunità che ci offre questa situazione è quella di riuscire a dare spazio a un prodotto del nostro vivaio che attualmente sta giocando con la nostra squadra cadetta I Caimani RV1970 in serie B, Davide Novindi, un giovane classe ’96 che sta facendo grandi cose. Come sempre contiamo sul supporto dei nostri tifosi che sono stati il sedicesimo uomo in campo in occasione dell’ultima partita casalinga contro Calvisano”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti