Commenta

Pomì-Filottrano domani al
Palaradi: tutto il roster
a disposizione di Lucchi

"Ho già visto una squadra in crescita con giocatrici concentrate su quello che devono fare - ha detto il tecnico - anche chi è entrato dalla panchina domenica ha fatto ottime cose. La strada è quella giusta"

Arriva “la prima” di coach Cristiano Lucchi al PalaRadi di Cremona da head coach. Per la settima giornata della Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1 Femminile, nel turno infrasettimanale di mercoledì 22 novembre alle 20.30 in diretta LVF TV, la Pomì sul taraflex cremonese sfiderà la Lardini Filottrano (prevendite ancora attive, anche on line)

Rivista in campo ancora Eleonora Lo Bianco, il tecnico potrà contare su tutto il roster a disposizione, con Rondon al palleggio, Pavan opposto (23 punti per lei contro il Bisonte), coppia centrale composta da Stevanovic e Guiggi, “solito” ballottaggio per le due maglie in banda tra Guerra, Martinez, Zeng e Starcevic con le prime due favorite sulle altre. Libero Imma Sirressi. Prontissime però a dare il loro apporto anche le back lines: Cyr e Lo Bianco al palleggio, Zago opposto, Zambelli al centro e Napodano pronta anche per il giro di ricezione.

“Dobbiamo semplicemente continuare a lavorare con massima fiducia – dice coach Lucchi – ho parlato con le ragazze ieri rimarcando quanto di buono hanno fatto vedere nei primi due set domenica..deve essere un un punto di partenza del percorso che stiamo costruendo, cercando di dare ordine e sempre più qualità al nostro gioco! Ho già visto una squadra in crescita con giocatrici concentrate su quello che devono fare, anche chi è entrato dalla panchina domenica ha fatto ottime cose. La strada è quella giusta dobbiamo avere pazienza e continuare a lavorare consapevoli della forza che ogni singolo giocatore ha! Ci aspetta una settimana bella piena, già domani abbiamo in casa Filottrano, e sabato Novara.. ma pensiamo una gara alla volta focalizzandoci sempre in primis sulla crescita del nostro gioco ma sempre con la voglia e il carattere di fare punti in ogni partita”

La Lardini Filottrano è una delle tre neopromosse in serie A1, insieme a Pesaro e Legnano. Vincitrice del campionato di A2 2016/2017, si presenta a questa nuova stagione con sei giocatrici rimaste dalla stagione precedente (50%) ma con una nuova guida tecnica, quella di coach Alessandro Beltrami, ex allenatore della VBC al suo primo anno di Serie A1.  Squadra giovane con una media età di poco sopra i 23 anni, ma con al suo interno tre giocatrici più di esperienza, presenta al palleggio la classe ’97 Francesca Bosio e in diagonale la polacca Berenika Tomsia opposto. Coppia centrale inizialmente formata dalla slovena Hutinski e da Cogliandro ma con la classe ’98 Alessia Mazzaro divenuta titolare dopo l’infortunio della seconda. In banda l’americana Annie Mitchem e la Slovena Lana Scuka, alla seconda stagione a Filottrano, ma con la mantovana Giulia Melli, ex Club Italia, molto spesso utilizzata da coach Beltrami per la sua incisività in attacco. A conferma della giovane età del gruppo le tre bande sopraccitate sono rispettivamente classe ’94, ’96 e ’98. Libero l’esperta Federica Feliziani classe ’83. Backlines l’ex Pomì Beatrice Agrifoglio, la giovanissima Nicole Gamba libero e la capitana Chiara Negrini classe ’79.

Per il resto, in questo turno di campionato spiccano i due big match in scena a Scandicci e a Busto rispettivamente tra Savino del Bene e Igor Novare e tra Unet E-Work e Imoco Conegliano. Il Bisonte fa visita al PalaNorda alla Foppapedretti Bergamo, la Saugella Monza ospita la MyCicero Pesaro. Chiude la giornata la gara in diretta Rai Sport dal PalaPanini di Modena tra Liu Jo Nordmeccanica e Sab Legnano.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti