Commenta

Viadana, il calendario
natalizio è fitto: si parte
l'8 dicembre, ecco gli eventi

Non solo il centro. “Nelle frazioni - spiega il sindaco Cavatorta - abbiamo provveduto ad allestire nelle piazze o sui sagrati i pini che avevamo già acquistato e che ogni anno vengono redistribuiti per evitare ogni volta l’acquisto. Insomma a Viadana e frazioni siamo pronti a festeggiare il Natale come si deve”.

VIADANA – Viadana entra ufficialmente in clima natalizia e lo fa con una serie di eventi in un calendario davvero denso. Venerdì 8 dicembre alle 14.30 con don Antonio Censori, parroco di Viadana, che lo benedirà, si terrà l’inaugurazione del presepe sotto il portico del municipio, creato come sempre dal caposquadra comunale Antonio Errico; a seguire alle 15 inaugurazione della pista di pattinaggio su ghiaccio che per il terzo anno consecutivo viene offerta dall’amministrazione alla cittadinanza e ai giovani del territorio e che resterà attiva fino al 31 gennaio 2018. “Come per gli anni precedenti sarà Love Generation di Guastalla a gestire la pista, interamente coperta, unica nella zona e che grande successo ha riscosso nelle passate edizioni, attirando tante famiglie anche dalle città vicine” spiega il sindaco Giovanni Cavatorta.

“Oltre a questa opportunità – precisa il primo cittadino – il comune ha allestito a proprie spese le luminarie (in altre realtà vicine sono state offerte dai commercianti) e il pino natalizio”. Sabato 9 “aspettando Santa Lucia” per grandi e piccini a San Pietro organizzato dalla Pro Loco. Domenica 10 a chiusura di un anno molto importante e ricco di soddisfazioni presentazione del bollettino della Società Storica Viadanese al MuVi, mentre per tutta la giornata sempre di domenica nel centro cittadino mercato alta qualità terre dei Gonzaga. Il 16 concerto della banda L. Grossi a San Pietro e il 26 il coro M. Boni canterà sempre a San Pietro. “Presto l’assessorato agli eventi – spiega Cavatorta – comunicherà altre iniziative in attesa del Natale a Viadana, ai cittadini consigliamo di restare connessi sul sito del comune o sull’app. I commercianti hanno provveduto ad allestire in modo uniforme l’esterno dei propri negozi”.

Da non dimenticare poi Il 17 a San Matteo l’inaugurazione della casetta dell’acqua installata grazie a fondi comunali e Ato in piazza Italia con le associazioni e esercizi locali. “Nelle frazioni – conclude il sindaco – abbiamo provveduto ad allestire nelle piazze o sui sagrati i pini che avevamo già acquistato e che ogni anno vengono redistribuiti per evitare ogni volta l’acquisto. Insomma a Viadana e frazioni siamo pronti a festeggiare il Natale come si deve”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti