Cronaca
Commenta

Addio ai piccoli Kim e Lorenzo Zeus: funerali senza data, ma forse a Viadana. Si pensa al lutto cittadino

I due sindaci, Giovanni Cavatorta per Viadana e Ivan Ongari per Suzzara, comune nel quale la famiglia Benatti-Barbieri viveva (e dove si è consumata la prima parte della tragedia, dato che il secondo omicidio è stato commesso a Luzzara, nel reggiano), stanno pensando di proclamare il lutto cittadino.

VIADANA/SUZZARA – Non è ancora stata fissata la data delle esequie di Kim e Lorenzo Zeus, i due fratelli di 2 e 5 anni uccisi dalla madre, Antonella Barbieri. Quello che però emerge è che con ogni probabilità i funerali si terranno a Viadana, cittadina della quale è originario il padre dei piccoli Andrea Benatti, ex rugbista proprio con la società viadanese. I due sindaci, Giovanni Cavatorta per Viadana e Ivan Ongari per Suzzara, comune nel quale la famiglia Benatti-Barbieri viveva (e dove si è consumata la prima parte della tragedia, dato che il secondo omicidio è stato commesso a Luzzara, nel reggiano), stanno pensando di proclamare il lutto cittadino, invitando tutti gli esercizi commerciali a chiudere nelle due ore circa in cui saranno celebrate le esequie. Non si hanno però per il momento notizie ufficiali in merito.

“Quando ho saputo del doppio omicidio dei bambini di Andrea sono rimasto impietrito – ha commentato il sindaco viadanese – . Una tragedia sconvolgente. Penso ad Andrea che tutti a Viadana conoscono e alla famiglia: non riesco a immaginare lo strazio, mi sono tornati alla mente i tanti momenti passati nelle giovanili del rugby Viadana a condividere lo stesso ruolo. Non so cosa possa contare ma ci stringiamo tutti come comunità attorno ad Andrea e ai suoi cari”. Per rispetto del momento era stata anche annullata l’inaugurazione prevista della pista da pattinaggio sul ghiaccio lo scorso 8 dicembre.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti