Politica
Commenta

Giorgio Gori, tour elettorale toccherà Casalmaggiore. Tappa alla Fondazione don Mazzolari

L’intenzione è quella di avere un candidato casalasco che possa rappresentare le istanze del territorio in consiglio regionale, dunque la visita di Gori potrebbe essere utile e strategica anche in questo senso.

CASALMAGGIORE/BOZZOLO – Tra le 100 tappe che disegneranno la campagna elettorale di Giorgio Gori, candidato alle prossime elezioni regionali per il centrosinistra, vi sarà anche Casalmaggiore: lo scorso novembre Gori fece tappa a Piadena in sala civica Aldo Moro; l’8 gennaio 2018, invece, sarà appunto a Casalmaggiore. Il programma è ancora in via di definizione, ma è praticamente certo che Gori visiterà le principali infrastrutture della città, dunque stazione ferroviaria e ponte sul Po chiuso al traffico dal 7 settembre scorso. L’intenzione è quella di avere un candidato casalasco che possa rappresentare le istanze del territorio in consiglio regionale, dunque la visita di Gori potrebbe essere utile e strategica anche in questo senso.

Gori parlerà poi alla cittadinanza alle ore 21 di lunedì 8 gennaio in Auditorium Santa Croce. Durante il suo passaggio a Casalmaggiore il sindaco di Bergamo, candidato alla presidenza della Regione Lombardia, nel pomeriggio dell’8 gennaio sarà anche a Bozzolo per una visita alla Fondazione Don Primo Mazzolari ed alla tomba del “prete di Bozzolo” nella Chiesa di San Pietro.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti