Cronaca
Commenta

Casalmaggiore, ecco il primo varco elettronico: in funzione da gennaio sull'Asolana

Il varco elettronico avrà il compito di rilevare le targhe di tutti i veicoli in entrata e in uscita da Casalmaggiore: controllerà in particolare i veicoli senza revisioni, senza assicurazione e soprattutto quelli furtati.

CASALMAGGIORE – E’ stato installato negli ultimi giorni del 2017 per entrare in funzione ufficialmente nei primi del 2018: parliamo del varco elettronico, molto atteso, che il comune di Casalmaggiore ha deciso di piazzare all’incrocio semaforico della strada Asolana e in particolare vicino alla zona del supermercato Penny Market.

Il varco elettronico avrà il compito di rilevare le targhe di tutti i veicoli in entrata e in uscita da Casalmaggiore: controllerà in particolare i veicoli senza revisioni, senza assicurazione e soprattutto quelli furtati. La telecamera installata sul lato destro dell’Asolana dirigendosi verso la rotonda Po funziona mediante un software che si collega direttamente con le centrali operative degli organi di polizia operanti sul territorio comunale. Da lì la verifica sui database in dotazione consentirà un controllo in tempo reale.
Va detto che il varco elettronico è stato offerto, come parte migliorativa, dalla società Traffic Technology, che ha ottenuto la gestione del rossostop collegato proprio a quel semaforo. Il bando di gara ha visto la partecipazione di diverse ditte e uno dei dettagli decisivi per la vittoria di Traffic Technology è stata proprio l’offerta di questo varco elettronico, che dunque dovrebbe garantire una maggiore sicurezza e certamente un maggiore controllo sui veicoli che transiteranno da Casalmaggiore.

E’ il primo varco, ma potrebbe non essere l’ultimo: un altro era infatti previsto alla fine del ponte sul Po di Casalmaggiore, che però è chiuso dal 7 settembre e che riaprirà solo nel 2019. Ecco perché l’amministrazione sta pensando di piazzare il varco altrove, magari in frazione di Vicobellignano, altra zona molto trafficata trovandosi sull’Asolana. Possibilità alternativa o aggiuntiva quella di Vicomoscano, da dove passa l’altra grande strada provinciale che tocca il territorio comunale di Casalmaggiore, ossia la Castelnovese. Staremo a vedere, ma di certo un primo passo è stato fatto.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti