Sport
Commenta

Corea del Sud-Casalasco, filo diretto: dall'oro di Farina a Fattori tedoforo dell'Olimpiade invernale

Da Seoul 1988 siamo passati a PyeongChang 2018, dalle olimpiadi estive a quelle invernali, che prenderanno il via il prossimo 9 febbraio, ma sempre di Corea del Sud stiamo parlando. E il Casalasco, a suo modo, sarà ancora protagonista. GUARDA IL SERVIZIO DEL TG DI CREMONA 1

SAN MARTINO DEL LAGO – Casalmaggiore, e il Casalasco in particolare, deve avere un rapporto particolare con la Corea del Sud: era il 25 settembre del 1988 e a Seoul Gianluca Farina, nel quattro di coppia assieme ad Agostino Abbagnale, Piero Poli e Davide Tizzano, conquistava il primo oro olimpico della provincia di Cremona.

Oggi la magia si ripete, da Seoul siamo passati a PyeongChang, dalle olimpiadi estive a quelle invernali, che prenderanno il via il prossimo 9 febbraio, ma sempre di Corea del Sud stiamo parlando. E il Casalasco, a suo modo, sarà ancora protagonista. Con Gianpaolo Fattori, che oggi, mercoledì 3 gennaio, parte per la Corea dove sarà ufficialmente tedoforo della manifestazione. Noi lo abbiamo incontrato: ecco la sua storia.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti