Commenta

"Game over", mattinata
educativa a teatro anche
grazie a Padania Acque

Un doppio appuntamento, il primo alle 9, il secondo alle 11 per garantire un miglior ascolto e maggiore attenzione agli studenti in platea e sul primo ordine dei palchetti del Teatro Comunale, che ha visto la sponsorizzazione di Padania Acque.

CASALMAGGIORE – Si intitola “Game Over” e già dal linguaggio usato fa capire come il riferimento sia ai videogame: ma il messaggio educativo, andato in scena giovedì mattina al Teatro Comunale di Casalmaggiore per due gruppi di studenti della scuola elementare Marconi e della media Diotti e per un totale di quasi 300 ragazzi, era ovviamente rivolto a distinguere bene tra la vita reale e quella virtuale.

Due genitori in scena, comandati da una voce esterna, da un tutor, un po’ come Siri per alcuni smartphone moderni: senza pretendere di dare lezioni o fare morali, lo spettacolo ha sfruttato l’arma dell’ironia per fare riflettere ragazzi e genitori (in questo caso insegnanti) insieme. Lo spettacolo della compagnia GenoveseBeltramo, per la regia di Savino Genovese ha riscosso un buon successo tra gli studenti intervenuti, coinvolti spesso con la rottura della cosiddetta quarta parete per vivere con maggiore trasporto l’avventura dei due genitori, inconsapevolmente digitali.

Un doppio appuntamento, il primo alle 9, il secondo alle 11 per garantire un miglior ascolto e maggiore attenzione agli studenti in platea e sul primo ordine dei palchetti del Teatro Comunale, che ha visto la sponsorizzazione di Padania Acque. E a proposito di questo passaggio e di messaggi educativi, “Game Over” ha avuto un’apertura molto particolare e a suo modo originale con la mascotte di Padania Acque, Glu Glu, che, prima del via dello spettacolo vero e proprio, ha sensibilizzato mediante un video il giovanissimo uditorio al consumo consapevole di acqua, spingendo all’utilizzo di quella del rubinetto controllata e sana, garantita da Padania, per combattere anche la sovrapproduzione di bottigliette di plastica. A tal proposito, a tutti i ragazzi presenti, è stata regalata la borraccia sponsorizzata di Padania Acque al termine dello spettacolo.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti