Commenta

Museo Diotti, importante
donazione: 29 nuove opere
dal fondo Bastoni-Fontana

Al termine della mostra su Giuseppe Diotti, la riapertura del Museo (prevedibilmente nel mese di marzo) sarà quindi l’occasione per presentare pubblicamente la donazione.

CASALMAGGIORE – Il Museo Diotti ha ricevuto lunedì un’importante donazione da parte della Signora Marisa Fontana, originaria di Casalmaggiore e attualmente residente a Torino. La donazione consiste in un fondo di 29 opere d’arte, provenienti dalla collezione della famiglia Bastoni-Fontana, nota per le figure di Giulio Bastoni e di Fabio Fontana, rispettivamente nonno e padre della donatrice.

Il fondo è composto da un nucleo di dipinti, disegni e incisioni e da alcuni oggetti databili dal XVIII al XX secolo, in gran parte di autori legati al territorio, in alcuni casi ancora in attesa di una precisa attribuzione. La Signora Fontana, giunta a Casalmaggiore per la consegna delle opere al Museo nella giornata di domenica 20 gennaio, accompagnata dal marito e dalla figlia, si è detta molto felice di poter lasciare questi beni di famiglia a disposizione della comunità di Casalmaggiore, e in particolare dei tanti ragazzi che frequentano il Museo.

Il Museo – nella figura dell’Assessore alla Cultura Pamela Carena, del Conservatore Valter Rosa e del Direttore Roberta Ronda – è stato d’altra parte ben felice di accogliere questa donazione anche perché alcuni pezzi potranno essere esposti a breve all’interno del percorso permanente, nelle nuove forme che esso assumerà a seguito del riallestimento che si renderà necessario alla chiusura della mostra dedicata a Giuseppe Diotti. La riapertura del Museo (prevedibilmente nel mese di marzo) sarà quindi l’occasione per presentare pubblicamente la donazione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti