Cronaca
Commenta

Quattrocase, fermata del bus discarica: "Ci sono anche i topi a far festa!"

I resti di un qualche festino di imbecilli con i neuroni ormai bruciati - ammesso che già prima ve ne fossero in funzione

QUATTROCASE – “C’erano persino i topi a far festa!”. Le immagini sono eloquenti. I resti di una bevuta abbandonati lì, sul ciglio della strada. I resti di un qualche festino di imbecilli con i neuroni ormai bruciati – ammesso che già prima ve ne fossero in funzione – che magari in auto, prima e dopo aver rischiato le loro vite (e quello che è più terribile, farle rischiare agli altri) con tanta birra in corpo hanno abbandonato il vetro, i cartoni. E’ successo alla fermata dell’autobus di Quattrocase. “Già è una zona alquanto triste, pericolosa e buia – scrive un utente di facebook questa mattina – poi ci mettiamo l’inciviltà delle persone a renderla ancora più inquietante”. Le strade del casalasco sono colme di rifiuti. Basta farsi un giro sulla sabbionetana – tanto per citare una delle arterie martoriate dall’inciviltà degli individui – per rendersene conto. Una situazione difficile da affrontare, ma che deve far riflettere.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti