Commenta

Viadana: "Ridere del Nemico"
Al Mu.Vi mostra
prorogata fino al 3 marzo

"Satira e propaganda nelle cartoline della prima guerra mondiale". La cartolina illustrata nel primo conflitto mondiale infatti appresentò un mezzo di comunicazione fondamentale per i militari e le loro famiglie ed ebbe uno straordinario successo.

VIADANA – E’ stata prorogata fino al 3 marzo la mostra documentaria “Ridere del nemico. Satira e propaganda nelle cartoline della prima guerra mondiale” curata dalla Dott.ssa Daniela Benedetti, conservatore archeologo del Museo Civico “A. Parazzi” e visibile nel Museo della Città presso il MuVi. La cartolina illustrata nel primo conflitto mondiale rappresentò un mezzo di comunicazione fondamentale per i militari e le loro famiglie ed ebbe uno straordinario successo. Divenne presto uno strumento della propaganda di guerra per motivare e influenzare l’opinione pubblica. Il filo conduttore scelto nella mostra di Viadana è la satira che, attraverso illustrazioni semplici o caricature, sbeffeggiava il nemico mettendone in risalto i lati peggiori. L’esposizione offre la possibilità di vedere, oltre alle cartoline originali appartenenti a due collezioni private (Rizzi e Oselini), ingrandimenti corredati da brevi descrizioni per una più facile lettura. L’ingresso è gratuito, con la possibilità di concordare visite guidate per scuole e gruppi scrivendo a museo@muviviadana.org o telefonando al numero 0375/820928

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti