Commenta

Casalmaggiore in lutto: si spegne
Giuseppe Riviera, per anni
in comune allo Stato Civile

Giuseppe Riviera, classe 1953, era appena andato in pensione, per la precisione dall’inizio di febbraio. Riviera era molto conosciuto, per il suo impegno come dipendente comunale ma anche per la sua presenza a diverse iniziative organizzate.

CASALMAGGIORE – Lutto improvviso a Casalmaggiore: è stato infatti trovato senza vita in casa lunedì mattina, probabilmente colpito da un malore che gli è risultato fatale, Giuseppe Riviera, per anni dipendente del comune di Casalmaggiore come Ufficiale di Stato Civile. Difficile stabilire l’orario del decesso. L’uomo è stato trovato privo di vita dai carabinieri, intervenuti dopo che la moglie, che non si trovava in casa al momento della morte, aveva lanciato l’allarme, non ricevendo risposte dal marito.

Giuseppe Riviera, classe 1953, era appena andato in pensione, per la precisione dall’inizio di febbraio. La notizia si è subito sparsa in città: Riviera era molto conosciuto, per il suo impegno come dipendente comunale ma anche per la sua presenza a diverse iniziative organizzate sul suolo casalasco. Giuseppe Riviera lascia la moglie Maria, la figlia Anna con Daniele, gli adorati nipoti Federico e Viola, la mamma Ileana, il papà Gino, i cognati, i nipoti e parenti tutti. Mercoledì alle ore 10, a cura delle Onoranze Funebri Roffia, la salma di Giuseppe Riviera lascerà l’ospedale Oglio Po, dove si trova presso la camera mortuaria, e partirà in direzione Mantova dove avverrà la cremazione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti