Ambiente
Commenta

Comune Casalmaggiore, UDA organizza il corso 'Il patentino' per proprietari di cani

il corso è GRATUITO, inoltre, a tutti i partecipanti verrà dato un buono sconto del 10% da utilizzare per l’acquisto di prodotti ad uso veterinario per animali d’affezione esclusi i farmaci con obbligo di prescrizione offerto da AFM

CASALMAGGIORE – L’evoluzione del contesto sociale coinvolge l’uomo in una nuova relazione con il mondo animale. La presenza di uno o più cani all’interno della famiglia è sempre più diffusa pertanto, bisogna intervenire diffondendo conoscenza per arrivare ad avere una cultura che veda sempre più migliorare la convivenza uomo – cane (animali). Le Istituzioni sono chiamate ad organizzare percorsi formativi come previsto dal piano triennale di Regione Lombardia riguardo la tutela degli animali d’affezione, per contrastare il maltrattamento, l’abbandono e la tutela dell’ordine pubblico.

Il comune di Casalmaggiore attraverso l’U.D.A. sovracomunale, ha sempre posto particolare attenzione all’argomento, oggi disponiamo di esperti in grado di guidarci per una maggiore conoscenza sul comportamento del cane le normative vigenti attraverso il corso di formazione per proprietari e aspiranti proprietari di cani “IL PATENTINO”. Grazie all’Amministrazione di Regione Lombardia (in questi ultimi anni ha emanato diverse leggi a difesa e tutela degli animali d’affezione), il corso è totalmente GRATUITO, inoltre, a tutti i partecipanti verrà dato un buono sconto del 10% da utilizzare per l’acquisto di prodotti ad uso veterinario per animali d’affezione esclusi i farmaci con obbligo di prescrizione medica, offerto dall’Azienda Farmaceutica Municipale di Casalmaggiore. Questa importante opportunità per tutti i proprietari e coloro che amano il mondo dei cani, avrà inizio il primo marzo 2018 per cinque giovedì dalle ore 20.30 presso l’Auditorium Santa Croce in via Porzio. Le iscrizioni si possono effettuare presso il C.S.C. palazzo Comunale oppure online dal sito del comune di Casalmaggiore.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti