Commenta

Bozzolo e il giornalismo
sui banchi di scuola:
tre anni di "Increscendo"

L'ultimo numero del magazine è stato presentato nel suo ultimo numero giovedì mattina alle 11.30 alla presenza di alcuni ragazzi della redazione, che hanno svelato il dietro le quinte del lavoro che serve per comporre il giornale.

BOZZOLO – Un giornale on line sui banchi di scuola. La rivista “Increscendo” ha compiuto tre anni a Bozzolo: redatto dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo, la scuola secondaria che si trova in via Arini 2, il magazine è stato presentato nel suo ultimo numero giovedì mattina alle 11.30 alla presenza di alcuni ragazzi della redazione, che hanno svelato il dietro le quinte del lavoro che serve per comporre il giornale, della dirigente scolastica Elena Rizzardelli e delle professoresse Michela Maffei (tecnologia) ed Elide Bergamaschi (lettere).

Sono parecchie le rubriche che lo compongono: oltre alla prima pagina, anche viaggi, cultura e spettacoli, sport, scuola e dintorni, ambiente, passioni, cinema, arte e attualità. I redattori sono una ventina, tenendo  conto di un gruppo di Rivarolo Mantovano: tutti contribuiscono ad accrescere i contenuti del giornale fuori dall’orario scolastico. Annais Opincaru è il direttore, Emiliano Turotti e Giulia Casilli i due vice. La rivista, che esce 2-3 volte l’anno e favorisce un contatto anche con i parenti di questi ragazzi (alcuni residenti all’estero) si può sfogliare e visionare al seguente link: https://icbozzolotablet.wixsite.com/increscendomagazine

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti