Commenta

Casalmaggiore: Fondazione
S.Chiara e Carabinieri insieme
per “Educare alla legalità”

Il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Casalmaggiore, maresciallo Giuliano Bertinelli, incontrerà gli studenti e cercherà di fornire loro gli strumenti culturali utili ad affrontare le situazioni di rischio a cui sono esposti gli adolescenti: abuso di alcool e droghe, bullismo e cyber bullismo.

CASALMAGGIORE _ Nella mattinata di giovedì 8 marzo si aprirà il progetto “Educare alla legalità”: tre incontri per gli alunni della Fondazione Santa Chiara in collaborazione con il Comando Compagnia Carabinieri di Casalmaggiore.

Il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Casalmaggiore, maresciallo Giuliano Bertinelli, incontrerà gli studenti e cercherà di fornire ai ragazzi le informazioni e gli strumenti culturali utili ad affrontare con consapevolezza le molteplici situazioni di rischio a cui sono esposti gli adolescenti: abuso di alcool e droghe, bullismo e cyber bullismo.

Per la Fondazione Santa Chiara, nel contesto della formazione, “educare alla legalità significa favorire lo sviluppo armonico della personalità dei propri studenti, affinché diventino persone autonome, responsabili, capaci di difendere i propri e gli altrui diritti, rispettando la propria vita e quella degli altri. L’educazione alla legalità deve assumere una funzione nuova nel complesso della programmazione didattica e divenire un tema interdisciplinare ben integrato nei percorsi. Il fine del progetto è quello di costruire la “cultura che rende liberi”, quella conoscenza e quella consapevolezza che rendono lo studente capace di scegliere e di assumere le proprie responsabilità nella vita personale”.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti