Ultim'ora
Commenta

Macron Warriors, impresa
sfiorata a Roma. Da Padova
passa l'accesso ai playoff

Gara decisiva sarà quella dell’8 aprile in casa dei Coco Loco Padova alle ore 15 presso I.S.I. Duca degli Abruzzi via Merlin 1 Padova. La partita sarà trasmessa in streaming sulla pagina di Facebook della Visitel.

ROMA – I Macron Warriors Viadana sfiorano l’impresa sul campo difficilissimo e ostico dei Thunder Roma pareggiando una partita tirata fino all’ultimo minuto. Partita subito in salita per i guerrieri viadanesi, dovendo recuperare il rigore subito per un fallo contestato e dubbio. È un susseguirsi di colpi su colpi, attacchi fallosi che determinano l’assegnazione di diversi cartellini verdi e gialli, di scelte tattiche e di gioco discutibili, ma anche di voglia di vincere. Si giunge cosi alla fine del secondo quarto ancora sul punteggio di 1-0 per i romani.

La pausa serve ai ragazzi di Galasso e Loffredo per recuperare le energie e riordinare le idee. Inizia il terzo quarto con la stessa concentrazione e intesa di squadra. Non passa molto tempo che Cappellazzo, grazie a un passaggio millimetrico di Camponesco, buca la rete portando il punteggio in parità. Arriva il vantaggio viadanese grazie al gol di Cappellazzo e di nuovo il pareggio su azione da parte della compagine romana. A 4 minuti dalla fine nuovo sorpasso grazie alla realizzazione di un rigore dato a favore dei romani. Bastano pochi secondi per il riscatto di Camponesco, che con una rasoiata porta il punteggio sul 3-3. Partita al cardiopalma: nessuna squadra ci sta a perdere, tifo incessante dal pubblico e tifosi presenti. Arriva il vantaggio viadanese con Cappellazzo che cosi diventa il migliore in campo. A soli 2 minuti dalla fine i romani trovano il pareggio.

Con questo risultato i viadanesi sono costretti a rinviare l’accesso ai playoff. Gara decisiva sarà quella dell’8 aprile in casa dei Coco Loco Padova alle ore 15 presso I.S.I. Duca degli Abruzzi via Merlin 1 Padova. La partita sarà trasmessa in streaming sulla pagina di Facebook della Visitel.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti