Commenta

AFM per Amici Centro Italia,
raccolta prosegue, poi il 14
e 15 aprile il ritorno a Amatrice

Per chi volesse dare una mano l'invito è quello di mettersi direttamente in contatto tramite facebook oppure ai numeri 3383062377 (per il Casalasco), 3394108063 (per Cremona e il cremonese), 3398290158 (per Remedello e il piadenese)

CASALMAGGIORE – Si possono coniugare investimenti, positività di bilancio e solidarietà? La risposta è sì. Basta osservare i positivi risultati di AFM che, grazie alla guida di Marco Ponticelli, è riuscita nell’impresa di ammodernare le strutture, partecipare a varie iniziative a carattere sociale del territorio ma non solo e chiudere i bilanci in crescita. Lo stesso Marco Ponticelli – dal principio sensibile ai problemi di quel territorio – ha deciso di dare una mano ancora una volta ad ‘Amici Centro Italia’ nel viaggio che si svolgerà il 14 e 15 aprile prossimo nelle frazioni di Amatrice e che vede coinvolti, oltre al sindaco di Martignana Po Alessandro Gozzi (che scenderà per la quarta volta in poco più di un anno in Centro Italia), Confcommercio Cremona (con il vicepresidente Federico ‘Chicco’ Corrà anche lui impegnato sin dal primo viaggio), ANPANA Calvatone (sempre attiva dal punto di vista delle donazioni di cibo per cani e gatti), il magazine Sportfoglio, i 4Cats di Gussola, il bar Conte di Casalmaggiore, lo Zonta Club di Cremona (che ha fatto una grossa donazione soprattutto di fioccato per animali da allevamento), i ‘Rotam’ di Remedello (che stanno raccogliendo materiale in quell’area con grande vivacità), la ditta Cantini di Vicomoscano (che non ha mai fatto mancare il proprio aiuto in tutti i viaggi), la Pomì Volley Rosa di Casalmaggiore e vari altri volontari – anche parmensi come Emanuela Fratini, che a titolo privato si impegnano ogni volta per la raccolta.

AFM, come sempre, ha donato materiale per uso veterinario, antiparassitari soprattutto che sono molto utili.

“Ogni viaggio unisce nuovi amici a quelli vecchi – spiegano i referenti di Amici Centro Italia – e questa è la nota più positiva. Stiamo raccogliendo tutto il materiale possibile, dal fioccato al cibo per animali da compagnia, dalle coperte al cibo a lunga conservazione per umani e materiale per l’igiene personale e le pulizie. Siamo impegnati nella raccolta e la gente come sempre risponde. Come per tutti i viaggi, faremo un ampio reportage per testimoniare dove il materiale andrà a finire. Per scelta, e sin dal primo viaggio, collaboriamo col WWF Umbro che è rimasta, con il proprio personale, una delle poche realtà che ancora presidiano e aiutano le famiglie. Riceviamo ogni giorno notizie non buone dagli allevatori, gente costretta a vendersi i capi di bestiame per far fronte alle difficoltà e in tante delle frazioni restano pochissimi volontari a dare da mangiare alle numerose colonie feline. Per quanto riguarda il casalasco, i punti di raccolta sono il comune di Martignana Po, il bar Conte di via Romani a Casalmaggiore e la sede di Sportfoglio in via Marconi. Siamo presenti su facebook, Amici Centro Italia, dove sono raccontati e testimoniati gli altri viaggi. Già da lì ci si può rendere conto in parte qual’è la situazione. Andremo ad incontrare gente fiera e straordinaria, gente che lotta da ormai quasi due anni contro ogni tipo di avversità e difficoltà. Condivideremo come sempre con loro un pezzo della loro vita, un piccolo tratto della loro giornata. E’ un’esperienza forte, ogni volta, ma un’esperienza che ci ha permesso di stringere ormai rapporti personali intensi. Andremo come sempre casa per casa, perché le persone ci piace conoscerle. Grazie all’accordo con Confcommercio nel Casalasco studieremo iniziative anche per i prossimi mesi. L’intento è quello di continuare ad andare, ogni volta che potremo. A tutti i volontari spieghiamo solo una cosa: chi viene lo fa nella consapevolezza che dovrà affrontare qualche spesa perché autostrada, benzina e pernottamento sono a carico personale. Pernotteremo a 10 km da Amatrice. Nonostante questo e nonostante tutto, abbiamo sempre trovato persone disposte a partire, persone che al termine del viaggio ci hanno ringraziato, e continuano a darci aiuto. Non ci si può non innamorare di quella gente e di quella terra”.

Per chi volesse dare una mano l’invito è quello di mettersi direttamente in contatto tramite facebook oppure ai numeri 3383062377 (per il Casalasco), 3394108063 (per Cremona e il cremonese), 3398290158 (per Remedello e il piadenese).

Nazzareno Condina

 

© Riproduzione riservata
Commenti