Commenta

Fontana. Fiasconaro (M5S):
"Programma di Governo debole.
Mantovano, solo accenni"

"Sulla sanità ha nascosto le difficoltà di attuazione della riforma in particolare sui servizi territoriali che stentano a partire, sulle liste d'attesa sempre più lunghe e sulla gestione dei pazienti cronici"

MILANO –Stando al programma di governo presentato faccio molta fatica a comprendere quale sia la visione di Fontana sul futuro della Lombardia: ha parlato solo di deleghe, le competenze che ha dato agli assessori, ma non ha presentato soluzioni per i problemi dei cittadini lombardi. E’ partito con il freno a mano tirato.

Mi aspetto un maggior impegno per il territorio mantovano: timidamente, e solo alla fine del discorso, Fontana ha citato il terremoto e la delicata partita della ricostruzione. Non è stato chiaro sulle opere infrastrutturali di cui abbiamo bisogno: tangenziali, manutenzione strade esistenti, porti, ammodernamento linee ferroviarie e, sopratutto, ponti!

Sulla sanità ha nascosto le difficoltà di attuazione della riforma in particolare sui servizi territoriali che stentano a partire, sulle liste d’attesa sempre più lunghe e sulla gestione dei pazienti cronici.

Non ha mai nominato la parola “corruzione” mentre sappiamo bene che la legalità è un tema da affrontare nell’immediato con un sistema di controlli trasparenti ed efficaci sopratutto in sanità per smettere di sprecare soldi pubblici.

Degno di nota, invece, il passaggio riguardo il sostegno ai comuni, ai Sindaci e agli Enti Locali anche attraverso maggiore autonomia: su questo ci sono e sono pronto a cogliere la sfida sopratutto per il mio territorio”, così Andrea Fiasconaro, capogruppo M5S Lombardia, commenta il Programma di governo presentato questa mattina dal Governatore Attilio Fontana.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti