Ultim'ora
Commenta

Gazzuolo, domenica la giornata
del verde pulito. Già anticipata
da un incontro con le scuole

Invito esteso a tutta la popolazione: saranno forniti guanti e pettorina ai partecipanti, che si ritroveranno alle 9.30 a Gazzuolo in piazza Garibaldi e in frazione di Belforte in piazza Risorgimento.

GAZZUOLO – Come da alcuni anni a questa parte il comune di Gazzuolo aderisce alla campagna “Verde pulito” promossa da Regione Lombardia, quest’anno indetta per domenica 15 aprile. “Come amministratori siamo molto sensibili all’argomento – spiega l’assessore all’istruzione Patrizia Zangrossi – e riteniamo doveroso sensibilizzare la popolazione a mantenere l’ambiente pulito, conferendo i rifiuti negli appositi contenitori del porta a porta. A quattro anni dall’attivazione della raccolta dei rifiuti porta a porta, siamo consapevoli di dover ringraziare la maggior parte dei cittadini che, con attenzione e senso di responsabilità, si attengono alle regole e differenziano in modo corretto. Tuttavia si trovano ancora molti rifiuti abbandonati nei fossi e lungo gli argini. Questo, oltre ad essere dannoso per l’ambiente e per il decoro del nostro territorio, è molto costoso per le casse comunali, dato che ogni anno devono essere impegnate ingenti somme per provvedere alla loro raccolta”.

Per sensibilizzare la popolazione e fare appello al senso civico di tutti anche quest’anno il comune aderisce alla manifestazione e invita la cittadinanza, le associazioni, le famiglie a partecipare. Saranno forniti guanti e pettorina ai partecipanti, che si ritroveranno alle 9.30 a Gazzuolo in piazza Garibaldi e in frazione di Belforte in piazza Risorgimento. “Crediamo inoltre che la sensibilizzazione – precisa Zangrossi – sia più efficace se passa attraverso le giovani generazioni, pertanto abbiamo fatto precedere la giornata da un intervento presso la scuola primaria di Belforte, dal titolo “Sono i bambini a fare la differenza”. La giornata informativa si è svolta sabato 7 aprile e sono state coinvolte tutte le classi della scuola. Andrea Minari e Gloria Cortesi, consiglieri, che lavorano entrambi nel campo, hanno illustrato ai bambini come si salvaguarda l’ambiente e come si fa a differenziare correttamente, aiutati dalla proiezione di alcuni cartoni animati”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti