Cronaca
Commenta

Ponte sul Po, il 26 aprile la Conferenza dei Servizi. "Poi approvazione progetto e bando"

"La Provincia sta continuando a lavorare per risolvere il grave problema del ponte sul Po – dichiara il Delegato provinciale alla Viabilità e Infrastrutture Gianpaolo Serpagli – . Con la seduta finale della Conferenza dei Servizi si conclude la prima fase".

PARMA – La Provincia di Parma ha convocato per giovedì 26 aprile 2018 alle ore 10,30 la seduta conclusiva della Conferenza dei Servizi per l’acquisizione definitiva di pareri, autorizzazioni e nulla osta necessari per l’approvazione del progetto definitivo di risanamento conservativo provvisionale del ponte di Casalmaggiore sul fiume Po.

La riunione si svolgerà nella Sala Ferrari della sede della Provincia di Parma, a Palazzo Giordani, Viale Martiri della Libertà 15, piano terra. Dopo la prima seduta della Conferenza dei servizi, il 20 marzo scorso, il 26 marzo L’Agenzia Sicurezza del territorio – Protezione Civile della Regione Emilia Romagna ha richiesto un ulteriore approfondimento in materia antisismica.

L’ing. Fabio Scaroni ha redatto e consegnato gli approfondimenti richiesti. Intanto, la Provincia di Parma ha assegnato l’incarico ad una società per gli approfondimenti in materia paesaggistica ed archeologica richiesti dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Parma e Piacenza; ha nominato il Collaudatore dei lavori; ha nominato una ditta per la validazione del rischio bellico; sta incaricando uno studio legale per il supporto alla procedura di gara.

“La Provincia sta continuando a lavorare per risolvere il grave problema del ponte sul Po – dichiara il Delegato provinciale alla Viabilità e Infrastrutture Gianpaolo Serpagli – la settimana prossima, con la seduta finale della Conferenza dei Servizi si conclude la prima fase. Dovremo poi procedere con l’approvazione del progetto e con il bando di gara”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti