Commenta

Rotonda Ponte Po, un
campo di patate: urge
l'intervento della provincia

Altre segnalazioni, sempre dei lettori, arrivano relativamente al taglio dell'erba che non è ancora stato fatto. La speranza è che la Provincia di Cremona possa intervenire quanto prima per sanare entrambe le situazioni.

CASALMAGGIORE – Il fondo stradale della rotonda di Ponte Po è bollito. Questa la segnalazione raccolta da più voci che facciamo nostra, dopo una verifica fatta ieri pomeriggio. La copertura, sconnessa in più punti, è da rifare poiché il traffico resta intenso anche dopo la chiusura di ponte Po. La strada è provinciale – smorziamo subito le polemiche di chi, segnalandoci la cosa ha addossato responsabilità al comune – ed è la provincia che dovrebbe occuparsene.

Magari con un poco più di solerzia di quella vicina – quella di Parma – che ha fatto slittare di un mese la conferenza di servizio che precede l’indizione del bando per i lavori di incerottamento del Ponte, visto che la situazione, che è quella che appare dalle foto scattate ieri pomeriggio, è piuttosto seria. Altre segnalazioni, sempre dei lettori, arrivano relativamente al taglio dell’erba che non è ancora stato fatto.

La speranza è che la Provincia di Cremona possa intervenire quanto prima per sanare entrambe le situazioni.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti