Un commento

Suzuki Day, a San Martino
del Lago arrivano i big:
in pista Iannone e Schwantz

Il texano è oggi uomo immagine e consulente della Suzuki e, come già in carriera, ha mantenuto l’indole aperta e disponibile sia verso i giornalisti sia verso gli appassionati. Il pilota italiano di Vasto è reduce dal terzo posto in Texas.
Nella foto Iannone e Schwantz

SAN MARTINO DEL LAGO – Tutti pronti, a San Martino del Lago tornano a rombare i motori. E lo fanno per un sabato davvero speciale: una giornata sulle due ruote dedicata al marchio Suzuki, che ai nastri di partenza vedrà anche due nomi di prestigio nel panorama motoristico italiano e internazionale. Al Cremona Circuit, infatti, sabato, arriveranno Andrea Iannone e Kevin Schwantz, che si esibiranno tra kartodromo e pista. Il pilota di Vasto classe 1989 è reduce dal terzo posto ad Austin, Texas, nel Motomondiale.

E proprio dal Texas, da Houston per la precisione, arriva Kevin Schwantz, pilota statunitense che nel 1993 vinse la classe 500 nel Motomondiale. Passato, comunque prossimo, e presente quindi per un grande marchio e per un evento che gli appassionati non potranno perdersi. Per tutti “il pilota impossibile”, Schwantz si è sempre distinto per la guida al limite con una vocazione a uno stile ripreso dal suo passato nel campo del motocross: ma a San Martino Schwantz darà spettacolo in piena sicurezza. Peraltro il texano è oggi uomo immagine e consulente della Suzuki e, come già in carriera, ha mantenuto l’indole aperta e disponibile sia verso i giornalisti sia verso gli appassionati. Ecco perché per lui è stato facile dire di sì alla proposta del circuito Casalasco.

Proprio la possibilità di scattarsi una foto con Schwantz aprirà dalle ore 10 il Suzuki Day di sabato, seguito dal talk show a premi con i due ospiti speciali, che dalle 11.45, dopo la doverosa sessione di autografi, si esibiranno al kartodromo e, a seguire, in pista, con la possibilità offerta a tutti i presenti di ammirare i due campioni dalla terrazza panoramica del circuito. Alle 13 la parate con moto e scooter Suzuki, prima dello spettacolo, un’ora dopo, dello stuntman Aras Gibies. Nel pomeriggio il programma sarà più o meno circolare, con le esibizioni della nuova Swift Sport BeeRacing in kartodromo e il casting con finale per eleggere Miss GSX-R. Premiazioni dalle 18, dopo di che ancora Aras Gibiesa concluderà la giornata con nuove emozionanti acrobazie.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giambattista Pievani

    Se arrivo verso le14/30 trovo ancora Jannone