Commenta

A San Martino dall'Argine
con le Giubbe Verdi
arriva la casetta per le api

Ai piedi della casetta delle api selvatiche, è stata posizionata una casetta nido per i ricci, che sarà occupata col prossimo letargo. Grazie al Parco Oglio Sud, è stato posizionato un cartello dove si racconta la storia delle api e di come si possono aiutare.

SAN MARTINO DALL’ARGINE – Anche San Martino dall’Argine, da venerdì, ha una casetta per le api solitarie, grazie alle Giubbe Verdi di San Martino dall’Argine, un’associazione che da alcuni anni si occupa sul territorio di conservazione del patrimonio ambientale e naturalistico. La casetta è completamente costruita con legno di recupero, dove ogni femmina può deporre le proprie uova in piccoli cunicoli costruiti appositamente.

La casetta è debitamente orientata a Sud e le piccole api potranno trovare facilmente cibo tra i fiori e le piante officinali che si trovano sull’argine. Terra e detriti per chiudere le cellette, certo non mancano. Ai piedi della casetta delle api selvatiche, è stata anche posizionata una casetta nido per i ricci, che dovrebbe venire occupata solo con il prossimo letargo.

Grazie al Parco regionale Oglio Sud, è stato posizionato un cartello dove si racconta la storia delle api e di come si possono aiutare. Le api solitarie sono fantastici impollinatori che non vivono in un alveare e non producono miele, ma hanno un ruolo fondamentale nel delicato equilibrio naturale. Purtroppo anch’esse, come le api da miele, sono minacciate dalla perdita e dalla frammentazione degli habitat, dovute alla diffusione dell’agricoltura intensiva, al vasto uso di pesticidi e fertilizzanti, allo sviluppo urbano e al cambiamento climatico.

Queste casette sono facilmente riproducibili anche nel proprio giardino e con alcune accortezze si possono quindi creare delle piccole oasi per le api solitarie. “Ben vengano queste iniziative – sottolinea il sindaco Alessio Renoldi – le api hanno un ruolo cruciale per il ciclo naturale di piante, alberi da frutto etc.. vanno preservate. Come Amministrazione comunale sosteniamo con forza questo tipo di progetti. Grazie alle Giubbe Verdi e al Parco Oglio Sud, sempre molto attenti nel preservare la biodiversità”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti