Ultim'ora
Commenta

Piadena ha una nuova
palestra. E il campo sintetico
sarà intitolato a Puerari

A proposito di sport, è stato annunciato l’avvio dell’iter per intitolare proprio il campo sintetico a Mario Puerari, figura storica dello sport a Piadena, ex calciatore della Martelli ed ex assessore allo Sport del comune. GUARDA IL SERVIZIO DEL TG DI CREMONA 1

PIADENA – Piadena ha una nuova palestra: di fianco al palazzetto dove giocano le società storiche dello sport indoor del comune casalasco e dove sabato, giusto poche ore prima dell’inaugurazione della nuova struttura, l’MgK Vis Corona Platina ha steso Iseo, facendo un primo passo verso la finale playoff per salire in B.

Ma andiamo con ordine: la festa è partita poco prima delle ore 21 rispettando il cerimoniale con il taglio del nastro, non prima però del saluto del sindaco Ivana Cavazzini e dell’assessore allo Sport Maurizio Bastoni. Una platea di 300 persone ha fatto festa, rendendo merito a chi ha voluto questa nuova palestra che, piazzata in quella che è divenuta una sorta di piccola cittadella dello sport (il campo da calcio sintetico inaugurato nei mesi scorsi non è lontano, in linea d’aria, da via XX Settembre), offre ora respiro alle società sportive del comune piadenese a livello di impiantistica. A tal proposito, è stato annunciato l’avvio dell’iter per intitolare proprio il campo da calcio sintetico a Mario Puerari, figura storica in questo settore a Piadena, ex calciatore della Martelli ed ex assessore allo Sport del comune.

Con Cavazzini e Bastoni, dietro il fatidico nastro vi erano ovviamente anche Fulvio Notari, assessore ai Lavori Pubblici, Andrea Volpi, consigliere comunale, don Paolo Fusar Imperatore, parroco del paese che ha impartito la benedizione, Giuseppe Stanga del Volley Piadena, il geometra Colombo e l’ingegner Carlo Perego della Tipiesse, che ha eseguito i lavori, oltre a rappresentanti del Corona Platina Basket. Non mancavano poi rappresentanti delle locali Avis e Pro Loco. Molto significativa la partecipazione della famiglia Pizzoni al completo, per MgK Vis, con Giorgio, la moglie Nadia e la figlia Camilla, che ha finanziato gli arredi interni della palestra, dal tabellone luminoso e non solo, come ha sottolineato il sindaco. Cavazzini e Bastoni hanno però ringraziato, presente tra gli ospiti, pure l’ingegner Michele Giacchello dell’Ars Car Terminal, che ha realizzato in zona piscine, sempre a proposito di sport, un campo da beach volley ex novo.

La palestra, costruita a partire dallo scorso agosto con criteri davvero all’avanguardia, presenta a vista archi di legno molto apprezzati esteticamente e prevede una piccola tribunetta, oltre che un ampio spazio a bordo del campo di gioco, dove potrà in futuro, a piacimento, essere piazzata una tribuna mobile. I lavori verranno pagati con un leasing ventennale, con rate annuali di 74.488 euro, la prima delle quali viene onorata proprio nel 2018. Lavori che sono stati “controllati”, ha scherzato (ma non troppo) Bastoni, da Nino Donelli, 90enne ex impresario edile, definito da Bastoni come “mio controllore personale di cantiere”.

Nella foto un momento del musical

Sport e non solo, come ha confermato il primo spettacolo ufficiale presentato nella nuova palestra, ossia il “Medley Musical” organizzato da Avis e La Compagnia del Gamisel, con la partecipazione del corpo di ballo Mam Chèrie e di Cleopa per i momenti di Clownerie. Tra un atto e l’altro dello spettacolo sono inoltre state consegnate, sempre da parte di Avis Piadena, le borse di studio “Dr. Regina”. Ospiti a sorpresa dello show sono state direttamente dalla “Corrida” di Rai 1 le donne (e non solo donne) del gruppo “Mystical Women”, accolte da un boato del pubblico presente.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti